DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Luglio 19, 2021

Alessandro Giordano

Sapevi che il cioccolato fondente fa dimagrire? Ecco quale scegliere per la tua dieta

Quando decidiamo di seguire una dieta, sappiamo in partenza che dovremo rinunciare ai dolci.

Forse non tutti sanno che, tra i cibi dolci, ne esiste uno  che fa dimagrire: il cioccolato fondente.

Ovviamente bisogna scegliere quello adatto per essere incluso in una dieta dimagrante.

Pubblicità

Indice:

I benefici del cioccolato fondente

Il cioccolato fondente offre diversi benefici, essendo ricco di flavonoidi, sostanze note per le loro proprietà antiossidanti. Assumere la giusta quantità di questo goloso alimento, previene le patologie cardiovascolari, riduce l’ipertensione sanguigna, combatte il colesterolo e contrasta l’aumento dei trigliceridi.

Insomma un vero alleato nelle diete dimagranti.

Ma come scegliere il cioccolato fondente giusto?

 La prima cosa da fare è leggere l’etichetta; un prodotto di qualità contiene solo tre sostanze: lo zucchero, il burro di cacao e la pasta di cacao. Quest’ultima dev’essere presente in una percentuale superiore al 45% mentre il burro di cacao non deve mai essere inferiore al 28%.

Non dimentichiamo che il cioccolato fondente è molto calorico, pertanto la dose giornaliera consigliata è di 30 grammi. Chi non ama i sapori amari può preparare buonissimi dolci dietetici utilizzando questo ingrediente.

Alcuni studi hanno accertato che il cioccolato fondente, in una dieta povera di grassi e zuccheri, induce un dimagrimento più veloce, migliora l’umore, allevia la tosse più del miele, ma non dimentichiamo che è anche un potente afrodisiaco.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram