LO ZENZERO: IL PIU’ POTENTE ANTIDOLORIFICO NATURALE

Lo zenzero è da anni utilizzato dalla medicina ayurvedica contro l’affaticamento, problemi digestivi e nausea, oggi una ricerca conferma anche che è un potente antinfiammatorio come i tradizionali antidolorifici.

come-coltivare-zenzero-vaso-1-640x379

La ricerca è stata condotta dall’Università di Copenaghen e ha dimostrato che questa preziosa radice svolge una potente azione antinfiammatoria ancora più efficace dei soliti medicinali come il cortisone e l’ibuprofene. Lo studio è stato condotto su pazienti con problemi di osteoartrite e artrite reumatoide, l’ibuprofene infatti non avrebbe effetto sulla produzione di citochine le molecole che creano gli stati infiammatori e che di conseguenza causano il dolore. Invece l’estratto di zenzero e il cortisone hanno la stessa efficacia perchè entrambi riducono sensibilmente le citochine.


LEGGI ANCHE: LA TISANA AL FINOCCHIO TI AIUTA A DRENARE, DIGERIRE, SGONFIARE E A DEPURARE L’ORGANISMO

 GEL MIRACOLOSO A BASE DI ALOE VERA CONTRO TUMORI E MALATTIE, LA RICETTA


 


Lo zenzero però alla pari dei soliti medicinali antinfiammatori non ha effetti collaterali causati dal cortisone come debolezza muscolare, aritmia, disturbi del sonno e gonfiore. Lo zenzero ha numerose proprietà benefiche, ha addirittura anche delle proprietà antitumorali, infatti è ottimo per sopprimere le cellule aggressive del cancro alle ovaie che a inibire la crescita del cancro alla prostata.

L’infuso di zenzero viene usato anche per attenuare il senso di nausea causato dalla chemioterapia, oltre alle sue proprietà antitumorali e infiammatorie questa preziosa radice è ottima per aiutarci a combattere le influenze, accelera la guarigione, per alleviare il mal di gola basta mangiare un pezzettino di zenzero, una tisana con radice tritata è ottima per calmare tosse e raffreddore, la tisana si ottiene mettendo la radice tritata in un pentolino pieno di acqua e far bollire per circa 45 minuti a fuoco lento.

Si potrà consumare successivamente sia calda che fredda.

FONTE


LEGGI ANCHE: LE PROPRIETA’ BENEFICHE E CURATIVE DEL PAPAVERO