Fonduta di brie in crosta, la ricetta

Una consistenza che fa sognare ad occhi aperti. Chi ama il formaggio sicuramente apprezzerà questa ricetta perfetta per riscaldare le fredde giornate invernali.

La fonduta di brie in crosta è una ricetta veloce e molto  semplice da realizzare, sono sufficienti bastano pochi ingredienti e un po’ di creatività. Si tratta di una ricetta che si può personalizzare, in base ai gusti personali. E’ perfetta come antipasto, per accompagnare un aperitivo ma anche come secondo piatto.

Il brie è un formaggio che vanta un  sapore molto intenso, che ben si presta per essere cotto in forno e fuso. Una volta fuso, è eccellente se accompagnato da frutta secca e miele.

Ecco cosa serve

  • Una forma di brie (circa 400 g )
  • 1 base circolare di pasta sfoglia pronta
  • verdurine cotte al vapore (patate novelle o carotine)
  • salsiccette o luganega a tocchetti già cotte
  • pane rustico ai semi
  • 1 uovo

Preparazione

Ripiegate le estremità della sfoglia verso il centro in modo tale da avvolgere completamente il formaggio. Trasferite il tutto su una teglia rivestita di carta forno, spennellate con l’uovo sbattuto e cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura

Sfornate, trasferite la fonduta di brie in crosta su un piatto da portata e servite in tavola: all’interno il brie si sarà sciolto ed è perfetto per essere gustato con le patate e le carotine al vapore, la salsiccia o delle fette di pane rustico, magari con semi di sesamo e zucca.

Si possono anche preparare delle mini dosi, ovviamente più semplici da gestire, quindi mettere la sfoglia in piccole pirofile (vanno bene anche quelle che usate per i cupecake, e inserire al loro interno dei pezzetti di formaggio brie, si chiudono e si mettono in forno, per meno tempo rispetto alla forma grande.