DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Aprile 28, 2020

Redazione DonnaWeb

Scrive una lettera piena d'amore alla moglie e ai figli prima di morire a causa del Coronavirus

Jonathan Coelho è morto dopo alcune complicazioni causate dal coronavirus, alla moglie furono dati gli oggetti che aveva con se in ospedale, tra questi c'era anche il cellulare del marito. Per puro caso accese il telefono nella speranza di leggere qualcosa che gli ricordasse l'uomo, un segnale, solo per sentirlo ancora vicino a se.

Tra i vari messaggi ne trovò uno che Jonathan scrisse un giorno prima che fosse intubato.

"Vi amo miei tesori con tutto il cuore, mi avete dato la vita migliore che avrei mai potuto desiderare", ha scritto. "Sono così fortunato che mi rende così orgoglioso di essere tuo marito e il padre di Braedyn e Penny."

Pubblicità

Katie ha condiviso la nota straziante su Facebook .

Jonathan, 32 anni, ha appreso il 24 marzo di essere stato in stretto contatto con qualcuno che era risultato positivo al test per il coronavirus. Sebbene non avesse alcun malessere particolare e neanche febbre, a parte un'emicrania, e una perdita dell'olfatto e senso di affaticamento, pensò di fare un test.

"Dopo 24 ore, ha iniziato a tossire, e con gli attacchi di tosse, non riusciva a riprendere fiato", racconta Katie. "Il dottore gli disse di andare in ospedale perché probabilmente avrebbe avuto bisogno di cure per aiutare le vie respiratorie."

Ma dopo una settimana e nessun miglioramento, aveva bisogno di essere intubato.

"Hanno provato a svegliarlo il settimo giorno, e respirava troppo forte", ha detto. "Pensavano che stesse avendo un attacco di panico, quindi mi ha detto tramite una viedochiamata: 'Ti amo e mi dispiace', poi hanno dovuto reintubarlo."

Nel corso di diverse settimane, le condizioni di Jonathan erano migliorate, ma aveva anche subito alcuni seri malesseri che Katie ha condiviso su Facebook.

Il 22 aprile Jonathan andò in arresto cardiaco e morì.

“Il dolore che proviamo è indescrivibile, il nostro tutto ci è stato rubato. Il mio cuore non è nemmeno spezzato, è in frantumi ", scrive Katie. “Io e i miei figli vivremo il resto della nostra vita senza Jonathan. E non so come faremo. "

Oltre a lasciare una nota amorevole a sua moglie, Jonathan ha anche scritto ai suoi figli. La coppia ha due figli insieme, Braedyn, 2 e mezzo, e Penelope, 10 mesi.

Mentre Katie è in lutto per la morte di Jonathan, è grata di essere stato in grado di scrivere una nota del genere alla sua famiglia.

"I miei figli non ricorderanno il loro papà - sarò io che mi assicurerò di ricordare il loro papà e di conoscere il loro papà", ha detto a BuzzFeed News. "Quindi ho quella nota per dire:" Tuo padre era davvero malato e stava lottando per la sua vita, ma voleva che tu sapessi quanto ti amava. "

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram