PRO E CONTRO DELLA CAFFEINA, QUANTI CAFFE’ SI POSSONO BERE AL GIORNO?

La caffeina è una droga e come tale crea dipendenza, miliardi di persone la consumano ogni giorno e anche i bambini a volte godono dei suoi benefici, la caffeina però è stato dimostrato, crea crisi di astinenza, agisce direttamente sul nostro cervello contrastando l’adenosina che ha un effetto inibitorio sui neuroni, il cervello così si eccita e aumenta il battito cardiaco e quindi la produzione di energia, con il passare del tempo assumendo caffeina regolarmente l’organismo si abitua al punto che se non ne riceve si avverte una sensazione di disagio, il disturbo più frequente è il mal di testa, alcuni accusano anche sintomi pari a quelli dell’influenza.

il-caffe-previene-la-demenza

LA RICETTA DELLA TORTA AL CIOCCOLATO CON I FONDI DI CAFFE’

Non bisogna però allarmarsi anche se si è dipendenti dalla caffeina non si ha un problema di droga di grande rilievo, solo che sente il bisogno di questa sostanza per riuscire a svolgere il lavoro quotidiano.

I BENEFICI DI UNA TAZZA DI CAFFE’

Il caffè ci aiuta ad essere più attivi e concentrati sul lavoro ma è anche un momento di piacere che non dobbiamo evitare per paura che ci possa fare del male, la caffeina ha molti effetti benefici, aiuta la digestione, stimola l’uso dei grassi accumulati per la funzione energetica, quindi aiuta anche a dimagrire e dà anche un senso si sazietà.

Quanti caffè si possono bere al giorno? Per godere solo degli effetti benefici della caffeina senza rischiare di incappare in quelli contrari gli studiosi hanno calcolato un limite di 300 mg di caffeina al giorno, una tazzina ne contiene massimo 100 mg quindi 3 tazzine di caffè al giorno sono ragionevoli.

Bere caffè sei ore prima di andare a dormire provoca disturbi del sonno

Non solo il caffè però contiene caffeina, ecco un elenco di sostanze comuni che ne contengono una buona dose

CAFFE’ 100 mg a tazzina

COCA COLA 40 mg una lattina da 33 cl


THE 28 mg una tazza da 150 ml

CACAO 100 g in polvere ne contiene 100 mg

Se mettiamo caso beviamo la mattina una tazzina di caffè, uno snack al cioccolato a metà mattina, una lattina di coca cola a pranzo, dopo un altro caffè, alle 17 un the e un caffè per cena, abbiamo già superato il limite massimo consentito durante la giornata ovvero ben 423 mg di caffeina, oltre il 41% in più il limite massimo consigliato.

Fate attenzione a non esagerare.

Di seguito la posizione in merito al caffè del Consorzio Promozione caffè:

Il caffè, a dosi moderate di 3-4 tazzine al giorno può avere alcuni effetti benefici. Gli effetti benefici del caffè sono molteplici e dipendono dalle numerose sostanze presenti nella bevanda, che sono centinaia e che includono molti antiossidanti, composti chimici che sembra svolgere un ruolo positivo (1).

·Il caffè non è una sostanza che crea dipendenza. Il consumo di caffè non interferisce con la salute dell’individuo e con le sue attività economiche e sociali, migliora, viceversa, le relazioni sociali. (2)

(1)“Caffè e Salute” , a cura dell’IRCCS – Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” di Milano (http://www.caffesalute.it/area-medico/collaborazioni-scientifiche/negri-istituto-di-ricerche-farmacologiche)

(2) “Caffè e Salute”: le risposte dei medici ai dubbi dei pazienti, a cura di FoSAN – La Fondazione per lo Studio degli Alimenti e della Nutrizione (http://www.caffesalute.it/area-medico/collaborazioni-scientifiche/fosan-la-fondazione-lo-studio-degli-alimenti-e-della-nutrizi)

Dalla maschera per il viso allo scrub per il corpo 5 ricette di bellezza fai da te al caffè

FONTI