Ecco come rimuovere le macchie di caffè dalle tazzine con rimedi naturali

Il caffè è la bevanda più conosciuta al mondo e anche la più apprezzata, ottima per tenerci svegli ed efficienti è la carica giusta per affrontare al meglio la giornata, al contrario di quello che si possa pensare calma perfino i nervi e rilassa.

Leggi anche: Quanti caffè si possono bere al giorno?

Il caffè aiuta a stimolare il cervello, entrando in casa di qualcuno si può capire fin da subito se è un accanito bevitore di caffè.

Spesso la cosa più antipatica sono le macchie marroni che il caffè lascia nelle tazzine che usiamo abitualmente, per rimuoverle non devi ricorrere a drastici rimedi, basta davvero poco, puoi usare ingredienti naturali che troverai in cucina.

Se sei alla ricerca di un rimedio che possa riportare la tua tazza preferita al vecchio splendore basta utilizzare il bicarbonato di sodio.

Basta cospargerne un pò all’interno della tazza, aggiungere un pò di acqua e creare una pasta bianca che si dovrà strofinare con energia, dopo aver rimosso i segni con successo bisognerà solo sciacquare abbondantemente.

Non solo il bicarbonato è efficace, ti elenchiamo altri rimedi naturali che funzionano esattamente allo stesso modo.

Amido di mais e aceto

Puoi provare la pasta di mais e aceto, versali nella tazza, forma una pappina e lasciala riposare per alcuni minuti prima di strofinare e risciacquare.

Sale e aceto

Versali insieme nella tazzina e pulisci energicamente circa un’ora dopo.

Dentifricio

Sembra incredibile ma il dentifricio può servire a smacchiare anche le tazzine da caffè dagli odiosi residui marroni che si infiltrano all’interno.


Questo materiale viene fornito solo a scopo informativo. Alcuni dei prodotti e degli articoli discussi in questo articolo possono causare una reazione allergica e danneggiare la salute.