Il massaggio asiatico che ti aiuterà a rassodare la pelle in soli 2 settimane

La giovinezza e la bellezza della nostra pelle dipendono in larga misura dalla corretta circolazione sanguigna. Un massaggio del viso che accelera il sangue e la linfa e rimuove il liquido in eccesso, può ridurre visibilmente le rughe e migliorare la carnagione. E può essere fatto con l’aiuto di alcuni cucchiaini semplici. Il “massaggio con cucchiai” è popolare in Giappone, Corea e Cina, e da qualche tempo questa tecnica viene adottata anche nei paesi europei: ad esempio, è promossa dal cosmetologo tedesco René Koch.

Abbiamo selezionato per voi gli esercizi per il viso più popolari ed efficaci. Potrai notare i risultati già dopo 2 settimane di esecuzione giornaliera.

Di cosa avrai bisogno

  • Piccoli cucchiai (tè o dessert). In Asia, molte volte usano cucchiai in  ceramica o porcellana, che hanno una forma speciale per ottenere sensazioni più piacevoli e una pressione più precisa. Ma i cucchiaini di metallo ordinario serviranno molto bene; l’importante è che non abbiano spigoli vivi o punti.
  • Olio neutro, che non genera una reazione allergica (ad esempio olio di cocco) o una crema per il viso. La crema può essere applicata prima del massaggio e l’olio liquido servirà ad immergere i cucchiai in esso se necessario. L’opzione con la crema è più comoda e richiede meno tempo.
  • Acqua fredda e calda È possibile aggiungere un’infusione a base di erbe (l’alterazione dei cucchiai freddi e caldi stimola molto bene la circolazione del sangue e delle terminazioni nervose, dando tonicità alla pelle).

Alcuni consigli utili

  • Puliamo i cucchiai con un antisettico e conserviamoli separatamente.
  • Puliamo bene il viso prima del massaggio.
  • Applichiamo una quantità sufficiente di olio o crema per un comodo scorrimento (evitare la zona degli occhi).
  • Controlliamo la pressione per evitare lesioni ai vasi sanguigni o lividi.
  • Il momento migliore per il massaggio è la mattina.
  • Controlliamo la temperatura: i cucchiaini caldi dovrebbero sentirsi a proprio agio nella pelle in modo da non bruciarli.

1. Rimuoviamo le borse sotto gli occhi e il gonfiore delle palpebre

Rimuoviamo le borse sotto gli occhi

Applichiamo i cucchiai freddi dal lato convesso all’area sotto gli occhi e li facciamo scorrere verso destra e verso sinistra, su e giù. Se la crema viene applicata sotto gli occhi, i movimenti potrebbero essere più intensi. La durata della procedura è di 1-2 minuti.

Rimuoviamo un gonfiore delle palpebre

Chiudi gli occhi e applica delicatamente i cucchiai freddi sul lato convesso delle palpebre. Lasciamo che i cucchiai si scaldino, poi li immergiamo nuovamente nell’acqua fredda e li applichiamo nuovamente agli occhi. Ripetiamo da 5 a 7 volte.

2. Levighiamo le rughe tra le sopracciglia

Posiziona il cucchiaio raffreddato sopra il ponte del naso e fallo scorrere in avanti, premendo leggermente. Eseguiamo lo stesso movimento con un cucchiaio riscaldato. Ripeti 10 volte, alternando cucchiai freddi e caldi.

3. Come liberarsi delle “zampe di gallina”

Posizioniamo i cucchiai freddi con la parte convessa sugli angoli degli occhi e eseguiamo da 5 a 7 movimenti circolari. Li spostiamo verso la linea di crescita dei capelli con un movimento scorrevole, aumentando gradualmente la pressione. Abbiamo cambiato i cucchiai per quelli riscaldati e fatto gli stessi movimenti. Ripeti 5 volte, alternando cucchiai freddi e caldi.

Ceretta per il viso fai da te per sopracciglia e baffetti

4. “Apriamo” il look

Posizionare il bordo dei cucchiai caldi sulla base delle sopracciglia e farle scorrere verso la punta delle sopracciglia, sollevandole leggermente. Ripetiamo 12 volte.

5. Come liberarsi delle rughe sulla fronte

Posizioniamo i cucchiai preriscaldati al centro della fronte e li portiamo lentamente alle tempie, con movimenti circolari. Invece di fare movimenti circolari, puoi anche allungare leggermente la pelle con i cucchiai. Poi torniamo dai templi al centro della fronte. I cucchiai raffreddati sono di nuovo riscaldati. La durata della procedura è di 2 o 3 minuti.

6. Riduciamo il segno delle pieghe naso-labiali

Apri la bocca e allunga leggermente le labbra. Posiamo i cucchiai preriscaldati sotto le ali del naso. Facciamo diversi movimenti circolari e facciamo scivolare i cucchiai verso gli angoli della bocca con un movimento ondulato. Facciamo movimenti circolari in questa regione e torniamo alle ali del naso con un movimento ondulato. Ripetiamo da 5 a 7 volte.

7. Ci liberiamo del doppio mento

Mettiamo i cucchiai preriscaldati sotto il mento e li facciamo scorrere verso le orecchie con movimenti circolari, tirando leggermente sulla pelle. Controlliamo la temperatura dei cucchiai. Ripetiamo 10 volte.

8. Abbiamo curato l’area delle guance

Premere i cucchiai riscaldati con la parte convessa negli angoli della bocca, tenendoli in verticale. Facciamo scorrere i cucchiai verso i lobi delle orecchie con movimenti circolari o ondulati attraverso l’area delle guance. Quindi riscaldiamo nuovamente i cucchiai, li posizioniamo nella posizione iniziale e apriamo le nostre bocche in un leggero sorriso, come se stessimo emettendo il suono “e”. Facciamo scorrere i cucchiai con movimenti circolari verso l’area sotto i lobi delle orecchie. Ripetiamo da 5 a 6 volte.

La migliore crema per il viso la trovate da Lidl e costa appena 3 euro (ecco la classifica)

9. Ci prendiamo cura dell’area del collo

Posizioniamo i cucchiai preriscaldati nell’area del plesso solare e muoviamo con movimenti circolari verso l’area delle clavicole, coprendo l’intera area della scollatura. Immergiamo i cucchiai nell’acqua fredda, torniamo alla posizione iniziale e compiamo gli stessi movimenti. Ripeti 10 volte, alternando cucchiai freddi e caldi.

I 13 rimedi naturalissimi della nonna per viso, corpo e capelli

10. Rilassa i muscoli del collo

Posizioniamo il bordo del cucchiaio riscaldato sotto l’orecchio. Controllando la pressione, facciamo scorrere il cucchiaio lungo la linea laterale del collo fino alle clavicole. Ripetiamo 10 volte.

Controindicazioni

Si consiglia di consultare un medico o di non eseguire il massaggio se si dispone di:

  • rosacea
  • malattie del sistema linfatico
  • i vasi sanguigni situati molto vicino alla superficie della pelle e molti asterischi vascolari
  • infiammazione o danno alla pelle

Si consiglia di fare i massaggi tutti i giorni, ma se non hai questa opportunità puoi costruire il tuo programma. L’importante è essere fatto regolarmente.