ZIGOMI, GUANCE, LABBRA, IL VISO CI RIVELA LO STATO DI SALUTE DEI NOSTRI ORGANI

147309974-620x412I radicali liberi giocano un ruolo fondamentale nella fase di invecchiamento, si tratta di molecole tossiche che vengono prodotte dal nostro organismo a causa di diete squilibrate, abuso di alcolici, stress, assunzioni di farmaci, fumo, radiazioni e inquinamento ambientale.

I radicali liberi danneggiano la membrana cellulare, in particolare quella degli organelli interni chiamati mitocondri, rallentano il cambio dell’epidermide e provocano ossidazione, innescando il deterioramento dei tessuti.

Secondo le medicine tradizionali e soprattutto quella cinese, per capire se il corpo sta invecchiando bisogna concentrarsi sulla pelle, interfaccia tra energia esterna ed interna, un affaticamento degli organi si manifesta con segni di invecchiamento specifici che possono avere una precisa localizzazione.

I sintomi più comuni

Segni sugli zigomi? I polmoni vogliono il nostro aiuto

I polmoni risentono degli eccessi di caldo e freddo, che possono alterare la loro funzione, e anche una cattiva respirazione dovuta al blocco del diaframma porta alla comparsa di segni di sofferenza sulla pelle, che si intasa con scorie e radicali liberi. Se si ha problemi a respirare, un’infusione di acqua calda con 3 fettine di radice di zenzero fatte risposare per 20 minuti, può essere d’aiuto. Bere 2 tazze al giorno per 30 giorni.



Solchi tra labbra e naso? La milza e il pancreas non sono in forma

La milza regola i trasporti di nutrimenti e le scorie da eliminare, se insieme al pancreas si indebolisce, uno dei primi effetti è la diminuzione della sua capacità di sostituire i tessuti e sul viso vi è la comparsa di rughe nella zona tra labbro superiore e naso. Può essere utile bere 2 volte al giorno un bicchiere di succo d’uva biologico che tonifica la milza e depura la pelle.

Guance cadenti? Occhio al fegato

La stanchezza, la dieta troppo grassa, lo stress, possono disturbare la funzionalità epatica del fegato anche a discapito della pelle, dove possono comparire rughe nella zona guance. Per dare un aiuto si può bere una tazza di tisana con olio essenziale di arancio amaro per uso alimentare ( 3 gocce) e menta ( cucchiaio essiccata) una volta al giorno.

FONTE