DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Dicembre 21, 2020

Redazione DonnaWeb

Il Governo è unito sulla riapertura delle scuole il 7 gennaio.

Una delle domande che più ci si pone in questo periodo è: quando riapriranno le scuole?

Il governo è concorde sulla riapertura  della scuola il 7 gennaio. Questo è quanto annunciato dal Ministro Lucia Azzolina che ha definito "realistico" anche il ritorno in classe delle superiori.

La chiusura delle scuole superiori, lo ricordiamo, è stata decisa per un aumento dei contagi che ha scatenato la paura. Ma non è più possibile perdere nemmeno un'ora e la scuola deve ritrovare la sua centralità. Questo il pensiero del ministro alla Pubblica Istruzione Lucia Azzolina.

Pubblicità

Queste le sue parole

"Istruzione motore del Paese, con Dad si perdono competenze" "Riaprire le scuole il 7 gennaio può anche rappresentare una sfida culturale per il Paese I negozi i giovedì restano chiusi? No, perché poi mancherebbe un incasso. Ecco, anche la scuola ha il suo incasso, solo che non lo si vede nell'immediato. Se lasciamo a casa gli studenti a fare solo Dad sarà il paese a perdere competenze. La scuola è anche motore di sviluppo economico. In passato forse è stata trattata come bancomat del Paese, adesso deve ritrovare centralità".

Scuola foto creata da freepik - it.freepik.com

Alla riapertura delle scuole è strettamente correlato il  tema trasporti collegato, tema di cui si stanno occupando i vari prefetti in particolare per ciò che concerne  i trasporti nelle città metropolitane ossia laddove ci sono le più grandi criticità. Le misure devono quindi essere territoriali, occorre riorganizzare gli orari delle città. Riaprire in sicurezza, dare l'opportunità ai nostri studenti di frequentare e di essere al sicuro sia in classe che durante il trasporto da casa e scuola.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram