Ecco perchè dovresti sempre congelare l’aglio e non solo: il trucco geniale che tutti dovrebbero conoscere

L’aglio in cucina non basta mai, se ne fa uso spesso, è utile per condire cibi e dare più aroma e poi tutti noi conosciamo i suoi benefici, non deve mai mancare sulla nostra tavola. Sfortunatamente ci dimentichiamo spesso di comprarlo o, se ne acquistiamo in grandi quantità corriamo il rischio di ritrovarlo ammuffito o vecchio, è diventato cattivo e bisogna buttarlo via.

Se potessi congelare l’aglio e utilizzarlo solo quando necessario? E’ il trucco geniale che puoi seguire.

L’aglio non si usa solo in cucina, è un vero toccasana per molti problemi di salute e malattie.

L’aglio fa bene al corpo

aglio
Sfortunatamente, succede abbastanza spesso che non uso l’aglio intero prima che diventi cattivo, ma ora ho fortunatamente trovato un trucco intelligente che cambierà la storia.

È possibile congelare l’aglio ed estrarlo al momento opportuno senza sprechi.

Congela l’aglio
Quindi, come fai quando devi congelare l’aglio?
È possibile congelarlo intero o tritato, ma assicurati di conservarlo in un pacchetto ermetico.

Tuttavia, il modo più pratico è tagliare l’aglio a fette e metterlo nell’olio prima di congelarlo. La differenza con il congelare l’aglio intero o tritato è che l’olio non si congela, consentendoti di estrarre facilmente la quantità di aglio di cui hai bisogno.

Ma non è solo l’aglio che puoi conservare nel congelatore.

Ci sono altre cose che puoi facilmente conservare nel freezer come uova e cipolle.

Quando si tratta di uova, assicurati di sbucciarle prima. Le uova si espandono nel congelatore, il guscio scoppierà e l’uovo si congelerà.

Rompi l’uovo e sbattilo insieme prima di congelarlo, mettilo nel contenitore dei cubetti di ghiaccio così potrai estrarlo e usarlo proprio quando ne hai bisogno.

Fonte: Hemtrevligt.se