DIECI CONDIMENTI PER UNA PIZZA ALTERNATIVA

Abbiamo impastato la nostra pizza scegliendo le farine e il lievito migliori, l’abbiamo stesa nella teglia e il forno è pronto, la domanda è: come la facciamo? Facciamo la classica pomodoro e mozzarella oppure diamo libero sfogo alla fantasia con condimenti nuovi ed elaborati?

Di seguito vediamo alcune alternative per condire la nostra pizza, tenendo presente che per quanto riguarda i formaggi bisogna tagliarli in anticipo e lasciarli gocciolare in un colino, premendoli con carta da cucina.Pizza

VERDURE GRIGLIATE

Grigliamo le verdure che desideriamo il giorno primo, raduniamole in una terrina e condiamole con olio, sale, pepe, peperoncino e origano, facciamo riposare in frigo. Mettiamo sulla pizza del pomodoro, con o senza mozzarella e negli ultimi minuti della cottura, aggiungiamo le verdure.

POMODORO E RICOTTA

Inforniamo per 5-6 minuti la base bianca con un solo giro d’olio, mescoliamo in a ciotolina a parte sugo di pomodoro pronto con 2-3 cucchiai di ricotta ben scolata ,qualche foglia di basilico spezzettato. Stendiamo la crema sulla pizza, pepiamo, terminiamo la cottura e serviamo con qualche ciuffetto di ricotta e basilico fresco.

ASPARAGI E UOVA

Inforniamo la pizza bianca, solo con olio, fino a 2/3 di cottura, aggiungiamo mozzarella abbondante, gli asparagi, prima lessati al dente, tagliati a metà e conditi con olio e sale. Sgusciamo le uova, uno a persona, rimettiamo in forno finché l’albume non è cotto. Completiamo con pepe, qualche scaglia sottile di grana.

SALSICCIA E BROCCOLETTI

Lessiamo i broccoletti al dente, facciamoli scolare e sminuzziamoli, sbricioliamo la salsiccia spellata e rosoliamola senza condimento, scoliamola per bene dal grasso. Mettiamo i due ingredienti sulla pizza, a piacere rossa o con mozzarella, negli ultimi minuti di cottura; invece dei broccoli si possono usare anche cime di rapa o friarielli.

PEPERONATA

Questa pizza può essere preparata con peperoni di tre colori a listarelle, cipolla bianca a rondelle, una punta di concentrato, poco zucchero e aceto bianco. Si possono aggiungere olive nere e capperi. Aggiungere la peperonata negli ultimi minuti di forno.


PATATE E PESTO

Lessiamo al dente le patate intere, tagliamole a rondelle sottili, saliamole in padella con olio e sale fino a dorarle e a renderle croccanti; inforniamo la pizza bianca, solo con olio, fino a fine cottura. Sforniamo, facciamo una base di formaggio con mozzarella a dadini piccoli, crescenza o ricotta, mettiamo le patate e ciuffetti di pesto. Inforniamola per non più di 3-4 minuti, altrimenti il pesto diventa duro.

POMODORI INFORNATI

Servono pomodorini maturi e dolci come i Pachino i San Marzano, interi, passiamoli in forno mezz’ora a temperatura alta (210°) conditi con olio, sale e un pizzico di zucchero fino a bruciacchiarli, le bucce si saranno spaccate e avranno perso l’acqua. Facciamo sulla pizza una base di passata condita con olio, sale e origano, poi copriamo con i pomodorini arrostiti leggermente schiacciati e inforniamo. Si può aggiungere mozzarella a fine cottura.

CIPOLLA E ACCIUGHE

Tagliamo una cipolla bianca a rondelle e facciamola appassire in padella con olio e sale, non facciamola ammorbidire troppo, deve essere un po’ consistente e gli anelli devono conservare la loro forma. Disponiamo la cipolla su una pizza rossa, senza mozzarella, inforniamo per 3 minuti, poi completiamo con filetti di acciuga sott’olio.

NORMA

Affettiamo in modo molto sottile una melanzana, asciughiamola per bene e friggiamola per pochi istanti in abbondante olio di semi di arachidi ben caldo; scoliamo su carta da cucina e saliamo. Inforniamo la pizza con il solo pomodoro, negli ultimi minuti, aggiungiamo le melanzane, una grattugiata di ricotta salata e basilico a volontà.

BIANCA E MORTADELLA

Inforniamo la pizza bianca con un giro d’olio, 5 minuti prima della fine della cottura, spalmiamola con crescenza e scopargiamola di mozzarella fiordilatte a fettine molto sottili.

Sforniamola ancora bollente, copriamo con mortadella sottilissima, il calore farà si che la pizza emanerà un buonissimo profumo.

FONTE

RICETTE GOLOSE, PIZZA AL CIOCCOLATO

LA PIZZA FA BENE ALLA NOSTRA SALUTE, ECCO PERCHE’ MANGIARLA

DIETA DELLA PIZZA DI 1.200 CALORIE, COME PERDERE PESO RAPIDAMENTE CON GUSTO