CATTIVO ODORE DI CAVOLFIORE IN CASA? I TRUCCHI PER ELIMINARLO

Per una casalinga che cucina spesso si sa che l’odore di cavolfiore può essere davvero parecchio fastidioso, il cattivo odore che rilascia al momento della cottura è dovuto allo zolfo, non è semplice eliminare l’odore ma con questa guida potrai imparare come rimuoverlo efficacemente.

trucchi-consigli-sui-cavoli

Occorrente:

  • aceto bianco
  • mollica di pane
  • limone

Se avete il materiale indicato sopra potete seguire la guida e provare subito a porre rimedio al cattivo odore.

Iniziate a cuocere questa buonissima e utilissima verdura dai notevoli benefici se non volete rinunciare a mangiarla procuriamoci mezzo limone, un pò di mollica, pane e aceto bianco, se non lo avete in casa perchè solitamente non lo utilizzate nel cibo, acquistatelo perchè potrete sfruttarlo per tantissime altre cose come spiegato in questo articolo (i vari utilizzi dell’aceto in casa).

Prendiamo il mezzo limone e tagliamolo a spicchi, mettiamoli nella pentola in cui andremo a cuocere il cavolfiore, lasciamo gli spicchi di limone per tutto il tempo della cottura.

Il limone aiuta a contrastare i forti odori come quello di questa verdura.


Un altro modo è quello di prendere la mollica del pane e un bicchiere di aceto bianco, imbeviamo la mollica nell’aceto e usiamo lo stesso procedimento per gli spicchi di limone, versate la mollica nella pentola e lasciamola cuocere con la verdura.

Piccoli accorgimenti che non faranno diffondere nell’ambiente il cattivo odore di cavolfiore.

Se ne avete altri aggiungete nei commenti i vostri consigli.

FONTE

tuttopercasa.pianetadonna


IL ROSMARINO, LA PIANTA DELLA RINASCITA, BENEFICI SUL CORPO E SULLA MENTE 

 

IL LIMONE, ANTICANCRO CHE FAVORISCE ANCHE LA PERDITA DI PESO, PERCHE’ BERLO