Voglia di dolce? Ecco come combatterla


La voglia di dolce a volte è talmente forte che è quasi impossibile resistere al desiderio di aprire la dispensa e mangiare qualsiasi dolciume disponibile in casa, perché? Può succedere dopo un pasto abbondante di avere sbalzi glicemici causati dall’assunzione di cibi ad alto valore glicemico i cui zuccheri vengono assorbiti rapidamente causandone un calo nel corpo.

E allora come combattere la voglia di dolce?

La prima cosa da fare è quella di ridurre i cibi con contenuto glicemico troppo alto, come pasta e pane, frutti particolarmente dolci e dessert confezionati. Meglio preferire pasta e pane integrali che rallentano l’assorbimento degli zuccheri fermando le voglie.
Evitate di aspettare troppo tra un pasto e l’altro, fate più pasti poco abbondanti durante la giornata in questo modo il metabolismo sarà più attivo e si aiuterà la perdita di peso.

Se la  voglia di dolce è davvero irrefrenabile mangiate un frutto come pera, mela o prugna che sono a basso indice glicemico e danno un senso di sazietà duraturo.


LEGGI ANCHE: COSA SONO LE CALORIE? ECCO ALCUNE COSE CHE NON SAI E CHE POTREBBERO AIUTARTI A PERDERE PESO

Un altro rimedio può essere quello di mangiare un chewing-gum senza zucchero oppure lavarsi i denti, vedrete che la voglia di mangiare svanirà.

Fate la spesa a stomaco pieno in modo da scegliere alimenti non peccaminosi negli scaffali, evitando così di riempire le dispensa di dessert appetibili.

Se avete ceduto alla tentazione, non pensate “ormai il danno è fatto”, continuando a mangiare, l’eccessiva assunzione di zuccheri può essere dannosa per l’organismo e vi porterà a volerne ancora.

A volte la voglia di dolce può venire anche da un particolare stato d’animo, preoccupazioni o carenze affettive, in questo caso sarebbe meglio cercare di affrontare le cause reali senza buttarsi nel cibo. Al limite dedicatevi a qualche hobby o fate attività fisica.
Inoltre, se volete provare qualcosa di alternativo, c’è l’aromaterapia che grazie all’uso di alcuni oli diffusi nella stanza aiutano controllare la fame.