TRAPPOLA PER ZANZARE FAI DA TE

Con l’arrivo dell’estate arrivano anche le tante odiate zanzare, pronte a farci passare notte insonni e serate tormentate, cosa possiamo fare per mandarle via?

In questo articolo vedremo come costruire una trappola per zanzare fai da te silenziosa ed efficace, un metodo alternativo dai soliti repellenti.

wikihow3-670x450

Per costruire la trappola servono:

  • una bottiglia da 2 litri d’acqua
  • 50 grammi di zucchero
  • 1 grammo di lievito di birra
  • una scatola delle merendine
  • un rotolo di nastro adesivo
  • 200 ml di acqua calda

Procedimento per la costruzione

TRTagliamo la bottiglia di plastica un po’ più in alto della metà, aggiungiamo lo zucchero e l’acqua, in precedenza bollita e mescoliamo finché lo zucchero non si sarà sciolto.


Aggiungiamo il grammo di lievito di birra senza mescolare, a questo punto inseriamo la parte superiore della bottiglia fatta a imbuto, nella metà contenente il liquido e sigillare con nastro adesivo affinchè l’anidride carbonica fuoriesca solo al centro della trappola.

14 rimedi naturali fai da te contro le punture di zanzare

Cerchiamo di rifinire al meglio la parte superiore della trappola allargando meglio l’entrata, in modo che le zanzare possano entrare con facilità ma non riescano ad uscire. Ritagliamo i bordi in eccesso dalla scatola di merendine; utilizziamo la carta delle merendine per avvolgere la trappola, lasciando scoperta solo la parte superiore, usiamo il nastro isolante per fermarla attorno alla trappola.

Infine, posizioniamo la trappola in un angolo della casa oppure, se all’esterno, appendiamola al soffitto o al gazebo.

Rimedi naturali: ecco quelli da tenere sempre a portata di mano

La reazione chimica tra acqua zuccherata e lievito di birra produrrà anidride carbonica che attira le zanzare che entreranno nella trappola e non potranno più uscire. Questa trappola è efficace per 2 settimane, poi dovrà essere svuotata e ricaricata con gli stessi ingredienti.

FONTE