Rimedi naturali: ecco quelli da tenere sempre a portata di mano

Lo sappiamo un pò tutti che i rimedi naturali possono aiutare a curare disturbi di media e lieve entità, grazie agli estratti vegetali e alle loro proprietà curative che aiutano l’organismo a combattere le malattie.

Ovviamente prima di prendere dei rimedi naturali è bene chiedere consiglio al medico, perchè anche loro come i farmaci, possono in qualche modo avere effetti indesiderati.

Vediamo insieme quali sono i rimedi naturali più usati:

Pomata alla calendula

Questa pomata è ottima per alleviare i fastidi dovuti a punture d’insetto, prurito o irritazione della pelle. Le sue proprietà curative derivano dagli oli essenziali in essa contenuti che sono antimicrobici e antinfiammatori.

Tra le controindicazioni si segnala l’intolleranza per coloro che sono allergici all’ambrosia.

 Olio essenziale di lavanda

Questo olio è utilizzato in aromaterapia attraverso un diffusore per ambiente per creare atmosfere rilassanti e conciliare il riposo e il sonno per chi soffre d’insonnia. Ottimo anche per frenare il prurito causato da punture di zanzare.

Olio essenziale di tea tree

L’olio essenziale di tea tree presenta proprietà antimicrobiche e antifungine.

Viene usato per curare le imperfezioni dell’acne e le micosi della pelle, si consiglia di rivolgersi ad un esperto per conoscere i metodi più adatti per l’utilizzo a seconda del caso.

Mescolato con l’aceto è ottimo per eliminare la muffa e disinfettare porte, maniglie e tappetini.

Pomata e estratto di arnica

Questa pomata viene consigliata in caso di dolori muscolari e infiammazioni, contiene sostanze che riescono ad inibire la risposta infiammatoria ed un trauma subito dall’organismo come uno strappo muscolare o una contusione.

Aloe vera

Si usa soprattutto sotto forma di gel e di succo ottenuti con le foglie della pianta, viene applicato per alleviare fastidi provocati da scottature solari, bruciature o punture di insetti.

 E’ utile anche in caso di screpolature e di pelle disidratata. L’assunzione del succo d’aloe è solitamente consigliata per favorire il corretto funzionamento dell’intestino.

Olio essenziale di eucalipto

Questo olio può essere utilizzato in diffusione nell’ambiente per allontanare insetti e zanzare; si può impiegare in acqua bollente per curare il raffreddore e liberare le vie respiratorie.

 Valeriana, tintura e capsule

La valeriana fin dall’antichità viene utilizzata per favorire il sonno e combattere l’insonnia. A seconda dei casi si può trovare come tintura o capsule. Viene consigliata per rilassarsi soprattutto ai soggetti ansiosi.

 Rescue Remedy

Si tratta di un rimedio d’emergenza ottenuto dalla miscela di cinque fiori (Clematis, Impatiens, Rock Rose, Cherry Plum e Star of Bethelhem) seguendo i principi della floriterapia del dottor Bach.

Adatto per chi soffre di ansia e attacchi di panico.

Oscillococcinum

Questo è un rimedio omeopatico utile per i disturbi del raffreddore e dell’influenza, serve per alleviare i sintomi e abbreviare i tempi di guarigione.

La sua efficienza è alta se assunta all’inizio dello stato influenzale, tra cui dolori muscolari, raffreddore e mal di testa.

In qualunque caso prima di assumere questi rimedi naturali chiedete consiglio ad un medico o un esperto.