Spruzza un pò di aceto sui piatti da lavare prima di avviare la lavastoviglie

La lavastoviglie è un oggetto indispensabile nelle cucine moderne, chi la usa già lo sa, non potrebbe più farne a meno, comoda per lavare tutto ciò che si sporca in cucina ci sono vari trucchi per utilizzarla al meglio che forse ancora non conosci.

Ho provato ad usare vari detergenti e brillantanti nella speranza che rendessero le mie stoviglie più pulite e profumate dopo il lavaggio, ora ho trovato un rimedio ancora più pratico, intelligente ed economico senza sostanze chimiche: si chiama aceto.

La lavastoviglie è molto utile per lavare i piatti. Ovviamente, fa risparmiare molto tempo, ma in realtà ci sono diversi trucchi a cui puoi ricorrere per rendere il contenuto ancora più pulito.

Aceto in lavastoviglie

Oltre alle pastiglie per lavastoviglie o al lavaggio in lavatrice, è possibile utilizzare anche un brillantante. Aiuta a rimuovere l’acqua dalla superficie delle cose durante l’ultimo risciacquo e quindi li asciuga. Senza di questo, le gocce d’acqua possono asciugare le cose, lasciando segni opachi.

Ma il detersivo di solito contiene molti prodotti chimici e per proteggere l’ambiente questo potrebbe diventare un serio problema.

Fortunatamente, esiste un’alternativa davvero intelligente che quasi tutti hanno già in cucina.

Ecologico ed economico

Invece del brillantante, usa invece l’aceto normale, proprio come fai con il brillantante, al suo posto aggiungi l’aceto e renderà tutte le tue stoviglie splendide e pulite!

Inoltre, l’aceto aiuterà a mantenere pulita la lavastoviglie.

L’uso dell’aceto al posto di un brillantante è sia ecologico che efficace, ma allo stesso tempo molto economico.