DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Giugno 17, 2020

Redazione DonnaWeb

Scopri che fine ha fatto la bella protagonista de "La casa nella prateria"

Chi ricorda ancora la meravigliosa serie de "La casa nella prateria"? Una generazione intera di telespettatori ha passato ore davanti alla tv nell'attesa della serie preferita degli anni 70/80. La serie drammatica raccontava la vita e le avventure della famiglia Ingalls, alla fine del XIX secolo.

Con un cast geniale pieno di personaggi indimenticabili, molte persone si chiederanno senza dubbio cosa hanno fatto nel frattempo .

La bellissima Melissa Sue Anderson, dagli occhi colore del cielo, interpretava Mary Ingalls, era una delle attrici che aveva abbandonato per sempre il mondo dello spettacolo, nonostante il successo ottenuto con quella serie. E recentemente ha spiegato perché ha lasciato Hollywood e si è trasferita in Canada.

Wikimedia Commons
Pubblicità

La Anderson ha iniziato la sua carriera da bambina, recitando in diverse soap opera come Bewitched e The Brady Bunch.

Ma ebbe la sua grande occasione come Mary Ingalls nella serie "La casetta nella prateria". Per sette stagioni ha interpretato uno dei ruoli principali.

Ha anche ricevuto una nomination per la migliore attrice in una serie drammatica.

"Sono fortunata ad aver avuto una parte, perché non c'era nel libro", ha detto da casa sua a Montreal. Laura (Ingalls, l'autore della serie di libri che è stata trasformata in un film) era una donna anziana quando scrisse i libri. Ricordava la sua vita da giovane. I personaggi di Ma e Mary non erano poi così elaborati. 

Ha continuato a lavorare, ma come la maggior parte delle star per bambini e adolescenti, non ha mai trovato un ruolo migliore di quello che aveva in The Little House.

Melissa Sue Anderson oggi

Nel 1990 ha sposato il produttore Michael Sloan. Insieme hanno una figlia, di nome Piper, e un figlio, Griffin.

Melissa Anderson con la figlia Piper (Twitter)

Ha anche rivelato che voleva abbandonare lo spettacolo quando i suoi figli stavano crescendo, non solo per poter trascorrere più tempo con loro, ma anche per evitare che loro facessero le sue stesse scelte.

Ha anche scritto un libro di memorie sulle sue esperienze sul set di "La casetta nella prateria". Il libro si intitola "How I See It: A Look Back at My Life in The Little House".

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram