Sbavi mentre dormi? Ecco perchè accade e come evitarlo

Lo sbavare, o l’ipersalivazione, accade quando c’è un eccesso di saliva che esce dalla bocca di una persona. Lo facciamo tutti di tanto in tanto. Ma lo sapevate che quando questo fenomeno si verifica regolarmente ed eccessivamente, può essere un segno di una malattia in via di sviluppo o di un malfunzionamento del corpo?

Perché sbaviamo?

Quando dormiamo, i nostri muscoli facciali, così come i nostri riflessi da ingoiare, sono totalmente rilassati. Mentre la saliva si accumula nella tua bocca mentre dormi, può iniziare a gocciolare lentamente perché i muscoli facciali rilassati possono portare a una bocca leggermente aperta. Pertanto, finiamo per avere un cuscino bagnato che non è molto comodo per dormire.

Eccessivo sbavare o  ipersalivazione può essere un segno di una malattia neurologica o il risultato di una congestione nasale. Inoltre, le persone che hanno già avuto problemi di salute, come l’ictus, tendono a sbavare più frequentemente e più eccessivamente.

Come ridurre o smettere di sbavare?

1. Pulisci i seni nasali

Uno dei motivi principali per sbavare è un blocco nasale che induce una persona a respirare attraverso la bocca, e questo può portare a sbavare. Pulire e sbloccare i seni può essere una buona idea evitare di avere un cuscino bagnato ogni notte.

  • Una doccia calda consente una respirazione normale durante la notte.
  • Gli oli essenziali, in particolare quelli contenenti eucalipto, ti aiuteranno a respirare più liberamente e potrai anche dormire meglio.
  • L’uso di prodotti che aiutano a pulire i seni, come Vick’s Vaporub, aprirà il naso e permetterà un migliore flusso d’aria.

Inoltre, assicurarsi di trattare qualsiasi infezione nasale una volta che appare. Altrimenti, potresti avere diverse complicazioni, ad esempio un naso chiuso, per esempio.

2. Cambia la tua postura del sonno

Questo può sembrare abbastanza ovvio, ma dormire sulla schiena è una postura in cui tutta la saliva prodotta dal tuo corpo rimane nella tua bocca e non gocciola. Al contrario, se dormi da un lato o verso il basso, è probabile che la saliva accumulata lasci la bocca e cada sul cuscino.

Se ritieni che sia troppo difficile rimanere in una posizione per tutta la notte, cerca di adattarti per stabilizzare il tuo corpo.

3. Controlla se soffri di apnea notturna

L’apnea del sonno è un disturbo grave, in cui il respiro di una persona non funziona come si deve. A sua volta, porta ad un sonno costantemente interrotto, svegliarsi durante la notte, una sensazione di stanchezza al mattino e sonnolenza durante il giorno.

Sbavando e russare sono i principali indicatori di avere apnea del sonno. Se hai qualche sospetto che potresti avere questo disturbo, contatta il tuo medico per discutere approfonditamente di questo problema. Ricorda che fattori come il fumo aumentano il rischio di soffrire di disturbi e problemi respiratori in generale.

Succo anti-russamento: si dovrebbe bere per evitare di russare la notte

4. Perdi il peso extra

Essere in sovrappeso svolge un ruolo cruciale nel processo del sonno. Più della metà della popolazione negli Stati Uniti che soffre di apnea notturna è sovrappeso.

5. Utilizza dispositivi speciali

Vedere un medico può aiutarti a ottenere un  dispositivo appropriato per la tua bocca che ti aiuterà a ridurre la sbavatura. Questi possono essere diversi apparecchi dentali che forniscono una migliore chiusura della bocca e aiutano a ingoiare la saliva e, di conseguenza, aiutano a dormire meglio.

6. Assicurati di prendere la medicina corretta

Se stai prendendo qualsiasi tipo di farmaco, assicurati di non produrre saliva in eccesso quando lo prendi. Ad esempio, alcuni antibiotici potrebbero causare questo problema ed essere la ragione di sbavare eccessivamente.

11 Cose che le coppie dovrebbero fare prima di dormire

7. Tieni la testa alta

Mantenere la testa su un cuscino più alto mentre dormi può ridurre la sbavatura. Quindi, ricorda di ammorbidire il cuscino prima di andare a letto e assicurati di sentirti a tuo agio.

8. Considerare sottoposti a un intervento chirurgico

A volte i medici possono consigliare un intervento chirurgico e rimuovere le ghiandole. Di solito si verifica quando ci sono gravi problemi neurologici che sono nascosti dietro l’ipersalivazione. Naturalmente, prima di farlo, qualsiasi medico vorrà provare prima i metodi non chirurgici e offrirà un intervento chirurgico solo se i suddetti metodi non funzionano.