Rimedi naturali per sgonfiare i piedi

I piedi gonfi sono un problema molto comune e di solito colpisce più donne che uomini. Sono depositi salini, ma anche influenza, angina, infezioni reumatiche, gotta, cattivo metabolismo, cattiva alimentazione e indossare scarpe scomode possono contribuire alla loro formazione. Le cosiddette “cipolle” non sono sempre dolorose, ma possono davvero influenzare la qualità della vita. Sono davvero poco attraenti, ma sono anche fastidiosi in quanto trovare scarpe adatte può essere una vera e propria prova.

Possono essere trattate chirurgicamente, ma se sei anche uno di quelli che non vogliono andare sotto i ferri, questo è sicuramente il rimedio naturale perfetto. Ti aiuterà a sbarazzarti di loro in modo davvero indolore e veloce. Questo rimedio naturale libera i depositi di sale e riporta i tuoi piedi allo stato normale.

Tè alle foglie di alloro


È necessario aggiungere un cucchiaio di foglie di alloro (schiacciato) in 300 ml (10 once) di acqua. Cuocilo per 5 minuti e poi mettilo in un thermos. Dovresti bere questo a piccoli sorsi durante il giorno. È molto importante non bere tutto in una volta.

Inoltre, è importante fare questo trattamento per 7 giorni, ma dovresti sempre prepararlo fresco. Dopo una settimana, ripeti il ​​trattamento. Sentirai il bisogno di più minzione. Ma questo indica solo che il sale del tuo corpo si scioglie e stimola la vescica.

Ecco perchè dovresti massaggiare i piedi prima di andare a dormire

In soli 10 giorni di consumo, vedrai i risultati. Il tuo dolore alle articolazioni scomparirà e anche tu ti sentirai molto meglio. Se prendi il tè all’alloro per 2 mesi, assicurati che i scompaiano completamente.

Come indossare i tacchi senza avere male ai piedi