Pupo a Oggi è un altro giorno :”Non avevo più nulla, volevo farla finita”

Ospite del programma Oggi è un altro giorno, condotto da Serena Bertone su Rai uno, Pupo ha deciso di raccontare uno dei periodi bui della sua vita.

Un tasto dolente che ha fatto parte del suo passato, quando Enzo Ghinazzi, meglio conosciuto come Pupo, era all’apice del successo, molto famoso e con tanto denaro.

Ma proprio in quel momento, il noto cantante si lasciò trasportare dal gioco d’azzardo, una dipendenza che ha creato solo problemi nel suo passato.

Indice:

“Non avevo più nulla”

Le parole di Pupo durante l’intervista con la Bertone fanno molto riflettere:

Mi è toccato toccare il fondo, ero miliardario e a un certo punto ero indigente, non avevo più nulla. Questo dramma mi ha toccato, ma mi ha insegnato molto più del successo

Pupo a oggi è un altro giorno

“Ho pensato di farla finita”

Una brutta esperienza che stava per terminare in tragedia, il cantante, che era rimasto senza soldi a seguito delle pesanti perdite dovute ai giochi d’azzardo, racconta di essere rimasto privo di stimoli arrivando alla terribile decisione porre fine a tutto quello che stava passando.

C’è stato un momento in cui ho pensato di farla finita. Parcheggiai la mia Jaguar nella corsia di emergenza, che era molto stretta, su un viadotto che collega l’Emilia Romagna e la Toscana. Avevo perso tutto invece di aver guadagnato qualcosa quella notte che era tra il sabato e la domenica. Scesi dall’auto con l’intenzione di farla finita

Pupo a oggi è un altro giorno

“Mi risvegliai”

Pupo voleva farla finita, ma qualcosa lo ha fermato, un piccolo episodio che probabilmente è stato fondamentale, ecco cosa racconta:

ma un tir passò a mezzo millimetro dalla Jaguar e con un onda d’urto creato dal vento spostà la macchina e spostò anche me, mi fece quasi cadere. Da quel momenti mi risvegliai.

Pupo a oggi è un altro giorno

Il supporto di cui aveva bisogno

Fortunatamente quello fu un punto d’inizio per il Pupo che conosciamo oggi, legato alla famiglia, musica e televisione, lontano dai vecchi errori legati ai giochi d’azzardo.

Durante quel periodo triste il cantante afferma di aver avuto un grande aiuto da Gianni Morandi, un amico fraterno per lui, il noto cantante che recentemente ha avuto un incidente ma senza tragiche conseguenze, lo aiutò pagando personalmente un debito di Pupo.