POCA AUTOSTIMA? ECCO COME RISVEGLIARLA

Capita a molte persone di non sentirsi all’altezza  o inadeguate in alcune situazioni, questo a causa della mancanza di fiducia in se stessi, ma ci sono dei rimedi, interiori ed esteriori, che possono aiutare a riportare fuori l’autostima.

gatto_leone

Il malessere di tanti è quello di sentirsi inadeguati in molte circostanze della vita, non accade solo nei momenti difficili ma anche nella quotidianità e nella routine lavorativa in cui capita di non sentirsi pronti ad affrontare insidie e ci si sente privi di quelle qualità essenziali, come la determinazione e  la capacità di decidere, che portano a cadere vittime della disistima.

Per ritrovare la fiducia in noi stessi dobbiamo assolutamente smentire la convinzione di non essere in grado o di non avere delle qualità, le risorse interiori si trovano in ognuno di noi con tempi differenti per ogni individuo, ma chiunque può entrare in contatto con la parte di se dove “sono di casa” le qualità che crediamo di non avere.

L’autostima non dipende solo dal successo o dal livello di ricchezza che si possiede, ma da quanto siamo consapevoli e capaci di evocare quelle risorse che abbiamo dentro di noi.

10 consigli per ritrovare un po’ di fiducia in se stesse: perché noi valiamo!

Paura di non essere belle? Colpa dell’atelofobia, la paura delle imperfezioni fisiche che angoscia le donne

Un aiuto esterno possiamo trarlo dai fiori di Bach che aiutano a far ritrovare la fiducia in se stessi grazie al loro agire sul piano emozionale sfruttando l’analogia fra ogni fiore e la caratteristica interiore che vogliamo risvegliare.

Elm = risolutezza


Scleranthus= decisione

Larch= audacia

Centaury= assertività

Gentian= consapevolezza

In commercio esistono dei mix di fiori di Bach, Resource Confidence, che li riunisce tutti in un solo prodotto, la sua combinazione sinergica è ottima per chi vuole evocare quelle risorse interiori e quelle capacità di adattamento necessarie per chi vuole riacquistare la fiducia in se stessi.

FONTE