PASTA INTEGRALE, UNA GRANDE ALLEATA NELLA PERDITA DI PESO

Non tutti conoscono fino in fondo la pasta integrale, ma maggior parte delle persone non l’ha nemmeno mai assaggiata ed è un vero peccato, perché ha tanti effetti benefici di cui siamo all’oscuro: fa dimagrire, contiene fibre, aiuta i problemi con l’intestino.

Il pane integrale è il segreto per sentirsi sazi senza gonfiarsi, scoprite perchè

I vantaggi della pasta integrale

Dal punto di vista puramente estetico è identica a quella tradizionale, ha gli stessi formati ed un leggero colore più scuro, questo perchè è ricavata dalla semola di grano non privato della sua parte più esterna.

Tra i vantaggi c’è il fatto di avere tante fibre alimentari e questo lo deve al suo ingrediente principale: 6 g di fibre in 100 g; fa perdere peso perché contiene circa 30 calorie in meno di quella tradizionale e se limitati i condimenti, il vantaggio nella dieta è maggiore.



Rende subito sazi grazie all’alta quantità di fibre che fa raggiungere presto il senso di sazietà, questo rende la pasta integrale perfettamente adatta alla dieta.

50 GRAMMI DI RISO INTEGRALE AL GIORNO AIUTANO A DIMAGRIRE E A DEPURARSI

I difetti della pasta integrale

Tra i difetti c’è quello di non doverla mangiare tutti giorni, questo perché contiene acido fitico, sostanza che riduce l’assorbimento da parte dell’organismo di nutrienti come calcio, ferro, rame e zinco, per questo motivo si dice che va arricchita con ferro e vitamine.

I tempi di cottura sono più lunghi, in quanto le fibre interagiscono con il calcio contenuto nell’acqua, più l’acqua è ricca di calcio e più si allunga il tempo di cottura della pasta integrale.

FONTE