DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Agosto 25, 2020

Redazione DonnaWeb

Non dovresti mangiare pomodori e cetrioli insieme: ecco perchè

Mangiare bene è importante per una buona digestione, saper combinare i cibi giusti è indispensabile per il benessere ed energia del corpo, se mischiamo alcuni alimenti che non dovrebbero stare insieme rischiamo un effetto post digestivo dannoso, un problema che può causare reflusso gastroesofageo, indigestione, eruttazioni, fermentazione, formazioni di gas e accumulo di tossine.

Uno degli abbinamenti sbagliati, ad esempio, è quello del pomodoro con il cetriolo, il pomodoro è un frutto e il cetriolo un ortaggio, anche se questi due alimenti sembrano buoni e sani per la salute (di fatto è così) se combinati insieme potrebbero interferire con una corretta digestione, frutta e verdura hanno diverse strutture e si digeriscono in diverse fasi.

Anche se pomodoro e cetriolo sembrano ottimi insieme per realizzare una una buonissima insalata, le due verdure mischiate nello stesso piatto non hanno lo stesso tempo di digestione, mentre il cetriolo v iene digerito velocemente, il pomodoro è più lento da assorbire nel nostro organismo e potrebbe causare disturbi digestivi e dolori addominali.

Pubblicità

Secondo una dietista nutrizionista Molly Knudsen, alcuni alimenti, mischiati insieme possono favorire una buona digestione, mentre altri, al contrario possono provocare indigestioni e dolori di stomaco.

In caso di indigestione cosa è opportuno fare?

Esistono rimedi naturali contro il gonfiore e i disturbi digestivi che possono aiutarci ad alleviare questi fastidi, è raccomandabile acquistare piante carminative in erboristeria, come finocchio, cumino, coriandolo che riducono i gas intestinali.

Basta preparare un infuso di queste piante e berlo dopo cena o dopo pranzo. E' consigliata anche la melissa e la camomilla, che agiscono come antispasmodici per gli organi digestivi, calmando anche ansia e nervosismo.

E' indicato anche praticare un massaggio alla pancia con oli essenziali di dragoncello o cumino, un massaggio lento con ampi movimenti aiuterà la distensione addominale e donerà un senso di rilassamento.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram