Molte persone ne soffrono ma non lo sanno: possibili sintomi e cause della fibromialgia

La sindrome fibromialgica è abbastanza comune, poiché viene diagnosticata in almeno il 5% dei pazienti che cercano cure mediche per il dolore e nel 10-15% dei pazienti che cercano un trattamento con un reumatologo. Tuttavia, molte persone non sanno di averla e le vere cause della fibromialgia rimangono ancora sconosciute .

Quali sono le possibili cause della fibromialgia?

Fibromialgia, sindrome mal interpretata e mal trattata. Le nuove ...

La cosa strana da sottolineare è che tra i pazienti che soffrono di fibromialgia, è stato accertato che 9 su 10 sono donne, tuttavia il problema è che non si conoscono ancora bene i motivi, si pensa derivi dalla menopausa ma la verità è che colpisce ad ogni èetà senza una causa giustificabile.

Leggi anche: 43 segni legati alla fibromialgia che dovresti conoscere

Maggiore sensibilità al dolore

Al momento si pensa che la causa principale della fibromialgia sia una maggiore sensibilità al dolore. Come che se chi ne soffrisse avesse un problema al sistema nervoso che fa apparire il dolore più frequentemente e più acuto rispetto ad altre persone. Il midollo spinale, il cervello e i nervi aumentano la sensazione di dolore così da farlo avvertire anche se non c’è motivo apparente per avvertirlo davvero.

Recenti studi hanno evidenziato che molte persone iniziano a lamentarsi del dolore cronico dopo un evento traumatico fisico, psicologico, dopo una forte infezione, come se la malattia fosse guarita ma il dolore non scomparisse mai. E’ giusto sottolineare che non accade a tutte le persone che vivono momenti drammatici.

Il sintomo principale della fibromialgia è il dolore diffuso in tutto il corpo. La persona affetta non sa indicare con precisione da dove parta il dolore ma è una sensazione che non lo lascia per tutto il giorno, anzi aumenta la sera.

All'ospedale Buccheri La Ferla un nuovo sportello dedicato alla ...

Estrema sensibilità

La persona è più sensibile al tatto, anche quando abbraccia, perché sente dolore anche quando viene toccata.

Assenza di infiammazione

Il medico è in grado di escludere malattie come l’artrite o l’artrosi, in quanto non vi è infiammazione o gonfiore delle articolazioni, tranne nel caso di contrazioni muscolari eccessive dovute al dolore.

Malattie conseguenti

A causa del dolore si potrebbe soffrire inoltre di insonnia, e molte persone sviluppano altri problemi, come la sindrome delle gambe senza riposo e l’ apnea notturna .

Fatica cronica

La stanchezza eccessiva fa parte anche di questa malattia.

Leggi anche: rimedi contro la fibromialgia

Depressione

La depressione colpisce il 50% dei pazienti con diagnosi di fibromialgia, ma la relazione esatta tra queste due patologie non è nota. 

Sindrome dell’intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile si verifica a causa di un disturbo nel funzionamento dell’intestino. Poiché questi organi sono direttamente collegati al cervello e il 60% dei pazienti con diagnosi di fibromialgia soffre di questo disturbo, si ritiene che la causa della sindrome possa essere una grande sensibilità al dolore, amplificando i sintomi intestinali a causa di un problema nel sistema nervoso centrale.

Sensibilità generalizzata

I pazienti con fibromialgia potrebbero anche avere una vescica più sensibile, intorpidimento delle mani e dei piedi, maggiore sensibilità agli odori e al rumore e mal di testa costante.

Se avverti uno di questi sintomi o più di uno rivolgiti al medico e cerca insieme a lui una possibile soluzione al problema anche se una vera e propria terapia contro la fibromialgia ancora non c’è.