Lime per unghie, diversi modelli per diversi utilizzi, scoprile tutte

In commercio, attualmente, si trovano tanti tipi di lime per unghie, questo a volte manda in confusione e fa fare scelte sbagliate. Non bisogna scegliere a caso, ognuna ha la sua caratteristica che adesso andremo a scoprire insieme.

lima-in-vetroLima per unghie di vetro

Questa è la migliore dato che può essere lavata e pulita, possiede una grana fine perfetta per qualsiasi unghia, soprattutto quelle più fragili. Dura per sempre se la si conserva con cura.

Lima per unghie a grana di diamantelima-con-grana-di-diamanti

Anche questa lima può essere lavata e dura a lungo, inoltre, si possono inserire anche soluzioni antibatteriche.

lima-di-cartoneLima per unghie di cartone

Questo tipo di lima è molto diffusa, se ne trovano di diverse forme e con diverse grane, dalle più fini a quelle più grossolane. Esiste anche la versione “borsetta”, cioè quelle piccole lime inserite in un astuccio da portare sempre con se. Economiche e pratiche, perfette da usare anche fuori casa. L’unica pecca? Non possono essere lavata, si rovinerebbero.

LEGGI ANCHE: RICOSTRUZIONE UNGHIE CON GEL, E’ PERICOLOSA?

lima-per-unghie-in-metalloLima per unghie di metallo


Se avete unghie fragili, cercate di evitare le lime in metallo, quelle in commercio vanno bene solo per unghie forti.

lima-in-legnoLima per unghie in legno

Questa lima è molto simile a quella in cartone, flessibile, si adatta ad ogni forma dell’unghia. Attenzione alla scelta, ce ne sono diverse in commercio, meglio orientarsi su quello non troppo ruvide.

lima-in-plasticaLima per unghie in plastica

Queste sono le unghie che utilizzano le estetiche per la ricostruzione o per la manicure. Semplici da usare, possono essere facilmente lavate e disinfettate. Si trovano di diverse forme e tipi.

lima-a-mattoncinoLima per unghie “a mattoncino”

La sua forma particolare consente di utilizzare questa lima per varie cose: si può preparare l’unghia alla ricostruzione, limarla o ancora per lucidarla.