L’accovacciamento (o squat) migliora la salute generale e dona una maggiore mobilità muscolare

Lo facevamo già da piccini : restavamo accovacciati spesso e volentieri per svariati motivi. Ma nel corso degli anni, molti di noi hanno tralasciato tale posizione. Tuttavia lo Squat, o posizione asiatica come viene spesso chiamata, ha molti effetti positivi sul nostro corpo – Non a caso molti istruttori o allenatori di sport consigliano vari esercizi basati su questa posizione!

Nella rivista Svedese Café , l’allenatore della salute Jonas Parandian ci descrive i benefici nell’assumere questa posizione se fatta una serie di volte ogni giorno.


Baciando si muovono più di 30 muscoli facciali. Quali sentimenti ci racconta questo antico gesto?

1. Migliore mobilità

La posizione di accovacciamento allunga il muscolo del polpaccio e la capsula articolare nella caviglia, i flessori profondi del ginocchio, l’articolazione del ginocchio e l’anca. Quindi, se vuoi più mobilità in tutto il tuo corpo, questo è un modo saggio da sfruttare su base giornaliera.

2. Facilita la digestione

Poiché i tuoi organi interni sono molto attivi quando stai in movimento, questi sono ulteriormente stimolati, il tratto gastrointestinale, quando ti accovacci in profondità sul pavimento, facilita la digestione quando assumi la posizione di squat.


Curare il dolore cervicale in modo naturale con il sale caldo: funziona davvero

3. Migliora le articolazioni

Secondo Jonas Parandian, molti esperti di salute oggi concordano sul fatto che questa posizione migliora drasticamente l’efficacia delle articolazioni e potenzia il muscolo della gamba, rendendoci meno affaticati durante lunghe passeggiate, insomma, tutto di guadagnato per la nostra salute, l’istruttore svedese ci descrive una sfida per cercare di applicare lo squat nel modo più efficace possibile ed ottenere risultati sorprendenti!


Metti alla prova:
accovacciarsi è scomodo e difficile se non lo si fa abitualmente. Ma con il famoso “30/30 squat challenge” puoi diventare più mobile ed evitare il dolore alle ginocchia e ai fianchi. La sfida consiste, nel fare squat mezz’ora al giorno per 30 giorni, dovresti accovacciarti il ​​più profondamente possibile.

“Puoi dividere i tuoi 30 minuti come preferisci, ma sostengo che dovresti cercare di abbassarti il più possibile tutto il tempo in modo da ottenere i migliori risultati in pochissimi giorni”, scrive Jonas Parandian al Café .

Qualche suggerimento riguardante la posizione:

Tutto quello che devi ricordare sono due regole generali: in primo luogo, dovresti avere i piedi alla larghezza delle spalle, e in secondo luogo, assicurati di stare accovacciata con l’intera pianta del piede nel pavimento e che il tallone non deve stare sollevato. In caso contrario, basta mettere qualcosa sotto il tallone in modo tale da tenerlo inchiodato sul pavimento con tutto il piede.

Prova oggi stesso – i risultati li noterai rapidamente!

Per stare bene non servono procedimenti impossibili, penso che tutti noi possiamo trarre beneficio dal provare questo metodo per un po’ ogni giorno. Condividi il trucco con i tuoi amici se conosci qualcuno che potrebbe aver bisogno di aiuto per diventare un po ‘più mobile e sentirsi meglio.