Luglio 10, 2021

Redazione DonnaWeb

Perchè quella foto con i bambini al funerale di Raffaella Carrà?

Una notizia che ha colpito proprio tutti, nessuno se lo aspettava, Raffaella Carrà ci ha lasciato pochi giorni fa, sono stati appena celebrati i suoi funerali, eppure non ci si riesce ancora a crederci che non sia più con noi, è morta a 78 anni appena compiuti dopo una brutta malattia.

Nessuno ne era a conoscenza se non le persone più strette, in pochi sapevano del tumore ai polmoni che l'aveva colpita qualche anno fa.

Raffaella Carrà, i vicini ricordano gli ultimi momenti e la lotta contro la malattia

Pubblicità

Il 9 luglio si sono tenuti i funerali e lo sguardo del pubblico e di tutti quelli che l'amavano e le volevano bene si sono soffermati su un'immagine in particolare che la vedeva insieme a tanti piccoli neonati sull'altare della chiesa.

In queste ultime ore è emerso il significato sul perchè sia stata scelta proprio quella foto per ricordare Raffaella nel giorno dell'addio.

Perchè quella immagine di Raffaella Carrà con quei piccoli bambini?

L'immagine era presente sia nella camera ardente che durante la cerimonia religiosa, in pochi hanno capito a cosa si riferisse quella scelta, così è trapelato il vero motivo che ha spinto la famiglia e tutti quelli che la amavano a scegliere proprio quella immagine, la decisione alla fine è stata molto apprezzata dai suoi ammiratori.

Simbolo della sua trasmissione televisiva "Amore"

Quella immagine era la stessa della trasmissione televisiva da lei condotta che ha permesso a 150mila bambini di trovare delle famiglie a distanza che si prendessero cura di loro. Il programma è andato in onda nel 2006, circa 15 anni fa ma non ha avuto il successo sperato e dopo qualche puntata è stato chiuso, però lei credeva molto in quella trasmissione alla quale era molto affezionata ed era dispiaciuta del fatto che l'avessero rimossa, avrebbe voluto ancora trovare famiglie a distanza disponibili per i più piccoli.

Raffaella Carrà, parla il suo agente:"Ho visto e sentito troppe falsità"

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram