Luglio 9, 2021

Alessandro Giordano

Raffaella Carrà, parla il suo agente:"Ho visto e sentito troppe falsità"

La morte di una delle leggende della televisione Italiana continua a portare dolore e tristezza per chi l'ha amata, Raffaella Carrà ha dato un nuovo volto alla tv e molti di noi sono cresciuti con numerose performance e programmi con lei protagonista.

Tantissime persone hanno dedicato un messaggio alla nota stella della tv, con un ultimo saluto e tanti bei ricordi, tra questi ad esempio Cristiano Malgioglio che ha sofferto tanto la perdita di Raffaella, sua grande amica.

Tuttavia ci sono state delle dediche che vanno riviste, almeno secondo quanto detto dal suo agente, Angelo Perrone.

L'agente di Raffaella Carrà: "Troppe falsità"

Pubblicità

Perrone è un amico di vecchia data della Carrà, si conoscevano dal 1984, lui era un giornalista del settore musicale e in quel periodo ebbe la possibilità di intervistarla, da li nacque una vera e sana amicizia che portò entrambi a lavorare insieme, lui infatti è ufficialmente il suo agente nonché addetto stampa.

Ma proprio in questi ultimi giorni Perrone ha voluto dire la sua in merito a ciò che sta accadendo dopo la morte di Raffaella, durante l'intervista con LaPresse, riferendosi a persone che affermano di averla conosciuta quando in realtà non è stato assolutamente così, divulgando sui social informazioni false.

Da 2 giorni vedo e sento cose inesatte sul suo conto. Parlano persone che l’hanno conosciuta lontanamente o che non l’hanno conosciuta proprio. Non le farebbe piacere. Sento falsità.

I veri amici sono rimasti in silenzio

Secondo Perrone, i veri amici sono stati quelli che non hanno dichiarato nulla e che per lutto sono rimasti in silenzio, elogiando la scelta fatta da Mina e da Loretta Goggi, coloro che non hanno dichiarato nulla pubblicamente insieme a Renato Zero e Antonello Venditti.

Funerali di Raffaella Carrà

La cerimonia funebre si svolgerà oggi 9 luglio alle ore 12 nella Basilica di Santa Maria in Ara Coeli a Roma, tutto il popolo Italiano ha avuto la possibilità di presenziare alla camera ardente nella Sala della Protomoteca in Campidoglio nei giorni scorsi.

Molte persone si sono presentate in occasione della camera ardente e del funerale, tra questi Valeria Marini, Renato Zero, Alberto Matano, Leonardo Pieraccioni e molti altri.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram