DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Ottobre 23, 2021

Redazione DonnaWeb

Perché il miele non scade mai?

Il miele è un alimento noto per i suoi molteplici usi, sia in cucina per preparazioni dolci e salate, che come rimedio per alleviare molti disturbi, dal mal di gola alle scottature.
Tra i numerosi pregi del miele, ne emerge uno in particolare: questo alimento si mantiene a lungo nel tempo, al punto da poter dire che non scade mai.

Fresh honey


Scopriamo insieme il perché

Pubblicità


Il miele: cos’è?
Il miele è un alimento prodotto dalle api partendo dal nettare e dalla melata, una sostanza zuccherina emessa dagli insetti. Per i Greci il miele “il cibo degli Dei”non solo per la sua bontà, ma anche perché veniva utilizzato nei riti pagani.
Si tratta di un alimento molto energetico e facilmente digeribile, essendo composto da zuccheri semplici.

Tosse? Raffreddore? Il miele è meglio di una medicina, ecco perchè


Ecco perché il miele non scade mai


Il miele si conserva negli anni grazie alla sua composizione chimica.
Questo alimento, infatti, contiene poca acqua e un notevole grado di acidità che lo rende poco soggetto agli attacchi batterici e alle muffe.
Ecco perché, se conservato in modo corretto, il miele può durare per molti anni senza andare a male.
Per evitare che si guasti è necessario chiudere bene il barattolo e conservarlo in un luogo asciutto e buio.
Luce e aria, infatti, potrebbero provocare delle alterazioni rendendo l’alimento non più commestibile.


La longevità del prodotto è stata provata dal suo ritrovamento nelle tombe egizie, conservato perfettamente in alcune anfore per lunghi millenni.
Possiamo dire, quindi, che il miele è realmente un nettare degli Dei, sia come prodotto alimentare che come rimedio curativo nei confronti di diversi disturbi.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram