DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Aprile 30, 2019

Redazione DonnaWeb

Gli studi hanno dimostrato che i mariti stressano le mogli più dei loro figli, e le ragioni sono piuttosto serie

Le donne sposate sono più stressate delle donne single. Hanno un enorme fardello da portare avanti ogni giorno: lavoro, maternità e matrimonio. E le mogli stressate hanno maggiori probabilità di soffrire di mal di testa, stanchezza e rabbia. Anche la paternità è molto travolgente, ma sorprendentemente i mariti danno un maggiore contributo allo stress in famiglia e, in particolare, alle proprie moglie, rispetto ai bambini. Secondo uno studio , il 46% delle mogli afferma che i bambini generano meno pressione dei loro mariti e che ciò non è correlato a infedeltà o violenza di qualche tipo.

Oggi vogliamo condividere con voi le informazioni di quello studio, che parla di come i mariti influenzano le loro mogli, in modo da portare conseguenze negative come lo stress nelle relazioni.

La verità è che gli uomini si comportano come bambini fino a quando non hanno circa 43 anni. Ciò si esprime non solo nel suo atteggiamento frivolo nei confronti di alcuni problemi e nel suo comportamento, ma anche nella sua interazione con i bambini. "Un bambino di 7 anni continuerà a esserlo, ma una persona di 35 anni che si comporta come un bambino di quell'età è molto stressante, perché dovrebbe sapere meglio di un bambino quello che fa", ha detto uno dei partecipanti allo studio.

Pubblicità

Molto spesso i genitori si divertono con i loro figli . Di conseguenza, sono percepiti come amici, compagni di vacanza e complici nelle idee divertenti che consentono tutto . Le madri sono più preoccupate per le questioni relative all'educazione, alla disciplina, alla salute e allo sviluppo educativo di un bambino. Seguono più la routine quotidiana dei piccoli, danno loro istruzioni e proibiscono molti disordini. Questo li fa sembrare "il cattivo nella storia" , che influenza la relazione con i loro figli e può portare a conflitti tra genitori.

Troppo stress? Basta la voce della mamma a far abbassare l’ossitocina

  • soluzione:

È meglio attenersi all'unità. Se un genitore proibisce qualcosa al bambino, il secondo genitore deve sostenere tale decisione. È necessario agire insieme e concordare divieti, permessi e punizioni.

È anche importante condividere equamente la responsabilità della cura quotidiana dei bambini. Un bambino non può unirsi a una squadra di nuoto, scegliere le vitamine da prendere e fissare un appuntamento con un medico da solo, ma mamma e papà possono farlo. E qui è dove un marito può aiutare e alleviare il peso di sua moglie. Quindi, le madri possono smettere di concentrarsi sugli errori dei figli, smettere di controllare tutto e, a volte, partecipare ai loro giochi con i loro mariti.

Lavori domestici che una donna fa diventa schiacciante

Uno studio ha rilevato che una su 5 madri afferma di non avere abbastanza aiuto dai loro coniugi nelle faccende domestiche, e questo causa un sacco di stress quotidiano. Le mogli passano molto tempo a fare i compiti mentre i mariti si rilassano. E i compiti delle donne includono non solo cucinare e pulire, ma anche pagare le bollette, andare al supermercato e pianificare il budget. Queste attività sono molto importanti per la struttura e il supporto della famiglia, ma possono essere molto opprimenti per una singola persona.

Questo non è il lavoro più facile e più divertente. Fare lavori di casa genera più stress in entrambi i sessi rispetto al lavoro d'ufficio, perché almeno si sentono più apprezzati. Se una moglie si prende cura della casa da sola, il suo carico aumenterà sempre di più fino a diventare davvero insopportabile.

  • soluzione:

La risposta più semplice e ovvia è che un marito dovrebbe aiutare con le faccende domestiche. Le responsabilità familiari condivise sono uno dei motivi principali per cui un matrimonio ha successo.

Entrambi i coniugi devono apprezzarsi reciprocamente. Qualsiasi tipo di lavoro è prezioso, anche se non genera reddito. Se le faccende di casa sono divise a metà, saranno fatte più velocemente e il tempo rimanente può essere utilizzato per il divertimento in famiglia.

Una donna si sente colpevole e non ha tempo libero

Tenendo conto di tutti i doveri delle mogli sopra descritte, possono ritenere di non avere tempo libero. Soprattutto se lavorano anche a tempo pieno. Di notte, dopo l'occupazione, devono prestare attenzione a ciascun membro della famiglia e svolgere tutte le faccende domestiche. Questa sensazione porta a  stress nel tempo . Le donne cercano di fare tutto nelle 24 ore assegnate, ma a causa della fretta, possono fare molti errori.

La responsabilità per i bambini, il marito e la famiglia dipende dalla donna e  potrebbe sentirsi in colpa quando qualcosa va storto . E quel senso di colpa può sopraffare una persona. Un intervistato ha commentato: "Mi sento come se stessi scoprendo molto sul crescere i miei figli da solo, senza il contributo di mio marito. Questo mi mette in evidenza, perché quando qualcosa va storto è colpa mia. "

  • soluzione:

Per evitare che una moglie si stressi per mancanza di tempo e si senta colpevole, un marito può condividere con lei non solo le faccende domestiche e la cura dei bambini, ma anche la responsabilità della famiglia in generale. Quando i coniugi discutono dei problemi, prendono le decisioni insieme e sono responsabili per loro, questo li fa riunire e può risolvere molti più problemi.

Le donne possono sviluppare le loro capacità di gestione del tempo. Ricorda che lo stress può portare al divorzio e avere un effetto negativo sulla salute. Pertanto, è importante fare tutto il possibile per creare meno stress nella vita familiare.

Come condividi le responsabilità nella tua famiglia? Sperimenti lo stress a casa? Diteci nella sezione commenti qui sotto!

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram