GLI ESERCIZI DA FARE IN ACQUA PER AVERE GAMBE TONICHE E LEGGERE

Ogni estate l’imperativo è avere gambe perfette, belle da mostrare, toniche e snelle, gli shorts sono il capo per eccellenza da indossare, se si vuole davvero seguire la moda le gambe devono essere in ottima forma.

Vediamo oggi come allenare le nostre gambe in acqua, in piscina o al mare, approfittiamo di un bel rilassante bagnetto per tonificarci un pò, oltre a farci bene è anche divertente.

gambe-perfette

1. Camminare velocemente

La maggior parte di noi saprà che l’acqua in movimento a contatto con le nostre gambe riattiva la circolazione come un vero e proprio massaggio anticellulite, quindi potrete sfruttarlo camminando con l’acqua all’altezza di metà polpaccio, più è alto il livello dell’acqua più forte sarà lo sforzo e maggiori di conseguenza i benefici che ne trarrete.

CELLULITE, ARRIVA UN RIMEDIO CHE POTREBBE ESSERE QUELLO DEFINITIVO

2. Correre sul posto


Potete simulare il movimento della corsa restando fermi sul posto, evitate di alzare troppo le gambe, questo esercizio lavora molto di velocità ma non troppo, consentirete così alle gambe di tonificarsi e snellirsi oltre che a bruciare grassi.

Bastano 15 minuti al giorno per avere addominali scolpiti, scopri gli esercizi da fare

3. Calci nell’acqua

Appoggiatevi se potete altrimenti da ferme portate la gamba in avanti ben tesa fino a farla emergere dall’acqua, con la punta del piede, ripetete questo movimento sempre più velocemente, riportatela indietro nella posizione di partenza sempre mantenendo la velocità, un meraviglioso effetto anticellulite sulle vostre gambe sarà prodotto dall’acqua che oppone resistenza.

4.  Saltare

Per svolgere questo esercizio dovete andare fin dove l’acqua arriva alle spalle, fate un salto a gambe unite e cercate di portare le ginocchia sul petto, questo esercizio serve per tonificare non solo le gambe, anche i glutei.

FONTE