CELLULITE, ARRIVA UN RIMEDIO CHE POTREBBE ESSERE QUELLO DEFINITIVO

La cellulite è il nemico numero uno di molte donne, ogni giorno si cercano dei modi efficaci per combatterla e sappiamo che nonostante i tanti sforzi e prodotti utilizzati, spesso è difficile ottenere dei buoni risultati.

cellulite2

Attualmente i rimedi disponibili contro la cellulite sono tanti e di varia natura, si va da creme a prodotti naturali, massaggi, tisane e docce, ma nessuno di questi sembra sia stato in grado di risolvere completamente il problema.

Ma una novità in questo campo arriva dall’America dove è stato testato un farmaco biologico, utilizzato normalmente per una particolare patologia che riguarda la flessione delle dita di una mano.

Questo farmaco è basato su un enzima che deriva da un batterio denominato clostridium histolycum che grazie a delle iniezioni in loco, riuscirebbe a diminuire l’effetto della buccia d’arancia, dei cuscinetti e degli indurimenti della pelle.


Si tratta solo di una cura a fase sperimentale, ma stando ai primi test, sembra che i risultati ottenuti siano più soddisfacenti di altri metodi provati fino ad ora.

CELLULITE LE CAU5SE

Inoltre, sembra esserci una novità anche nel campo delle radiofrequenze, terapia già usata per curare le cellule e che grazie ad un nuovo sistema chiamato Vanquish RF potrebbe permettere di uccidere solo cellule adipose e non la cute.

Si tratta di un buon passo avanti verso la cura di questo inestetismo così fastidio che continua ad affliggere le donne sia giovani che avanti con l’età e che potrebbe trovare presto una risoluzione definitiva.

FONTE