FORSE NON SAPEVI CHE… L’ACQUA DELLA PASTA TI FA BELLA: ECCO 5 MODI PER UTILIZZARLA

Che l’acqua calda faccia bene al corpo è risaputo, le acque benefiche delle terme solitamente sono calde e il calore migliora la circolazione, allarga i pori e purifica la pelle. Pensate a quanti litri di acqua si sprecano ogni giorno per far bollire un poco di pasta.

Grazie all’amido e ai sali minerali lasciati dalla cottura della pasta nell’acqua otterremo un prezioso liquido che si potrà riutilizzare in diversi modi, vediamo insieme quali:

pentola_pasta_fabianelli

1- Come impacco per i capelli: non buttare via l’acqua di cottura del riso, è ricca di amido e utilissima per preparare un impacco da applicare prima dello shampoo, lasciare che agisca un quarto d’ora e poi procedere con il solito lavaggio.

2- Per i piedi: l’amido presente nell’acqua di cottura avrà un’azione idratante e antinfiammatoria, puoi versarla direttamente in una bacinella, quando sarà tiepida aggiungi un pugno di sale grosso e procedi al lavaggio.



3- Per lavare le stoviglie: ottima per mettere piatti, pentole e posate a mollo prima di lavarli come di consueto perchè l’acqua calda faciliterà lo sgrassamento e si risparmierà una notevole quantità di acqua.

4- Per bollire le verdure: portare l’acqua di nuovo in ebollizione e lasciarci cuocere le verdure miste, se l’acqua è già salata non aggiungete altro sale.

5- Per il viso: le farine vegetali sono ottime per detergere la pelle più sensibile come quella del viso, lasciate raffreddare l’acqua della pasta o del riso, versatene un pò in una ciotola e aggiungete farina di ceci o di avena, otterrete un’azione esfoliante, se preferite per profumarla aggiungete qualche goccia di oli essenziali.

Fonte: http://www.caffeinamagazine.it/benessere/14446-l-acqua-della-pasta-ti-fa-bella-piu-della-beauty-farm-5-modi-utili-per-usarla


PROFUMARE LA BIANCHERIA NON E’ MAI STATO COSI’ SEMPLICE: I GESSETTI PROFUMATI FAI DA TE

LATTE, YOGURT, BURRO SCADUTO? NON BUTTARLI VIA, ECCO ALCUNI USI ALTERNATIVI

DIECI MODI PER UTILIZZARE IL LIMONE IN CASA