COME FARE LA TRECCIA ALLA FRANCESE, GUARDA IL VIDEO TUTORIAL

La treccia alla francese è un’acconciatura davvero bella, elegante e molto versatile, si possono creare diverse pettinature vediamo insieme cosa occorre per realizzarla.

Spazzola, lacca a lunga tenuta, elastico o fermaglio.

Un consiglio: per fare in modo che l’acconciatura tenga il più a lungo non lavare i capelli per almeno un giorno prima di eseguire l’acconciatura, basterà inumidirli con un pò d’acqua. Si consiglia l’aiuto di un’altra persona.

colaje1

Teniamo la ciocca destra con la mano destra, con quella sinistra afferriamo la ciocca centrale. Queste ciocche vanno tenute lontane, meglio aiutarsi con l’indice, per seconda cosa la treccia inizierà a formarsi quando intrecceremo per prima la ciocca sinistra che passa tra le altre due poi quella destra, quella centrale deve rimanere ben ferma e tenuta con la mano sinistra.

TAGLI E TENDENZE CAPELLI CORTI PRIMAVERA/ESTATE 2014

Terzo passo, consiste nell’afferrare la ciocca a sinistra e con la mano destra passatela in mezzo alle altre due, la mano sinistra prenderà un’altra ciocca di capelli da quelli sciolti. Procediamo tenendo il pollice premuto sulla treccia appena iniziata, prendere la ciocca più a sinistra con la mano sinistra e poi quella a destra con la mano destra, alla fine aggiungeremo un’altra ciocca di capelli che si trova dalla parte destra della testa. Come quarto passo prendere la ciocca che si trova sotto le altre due ed eseguire nuovamente la procedura che abbiamo eseguito per realizzare le altre.

Capelli ricci effetto crespo? Prova i rimedi della nonna

Alla fine inseriremo l’elastico  per tenere ben ferma e stretta la treccia per evitare che si sciolga.  Le ciocche che formano la treccia possono essere lasciate mobide o strette aderenti alla testa.  Per rendere la treccia ancora più elegante, è possibile decorarla non solo con fermagli di vario genere, ma con qualsiasi altra cosa che si preferisce anche delle perline, fermagli colorati e fiorellini per renderla ancora più importante.

IL VIDEO  TUTORIAL