DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Settembre 5, 2021

Alessandro Giordano

Beatrice Valli crea la linea baby Whatevs: polemiche sui prezzi

Beatrice Valli è diventata fashion designer e ha creato una linea di abbigliamento per i bambini, ma è stata subito criticata dai fan.

Vediamo il perché.

Whatevs: la collezione baby di Beatrice Valli al centro delle polemiche

Pubblicità

Beatrice Valli è nota al pubblico  come ex corteggiatrice di Uomini e Donne, dove ha conosciuto Marco Fantini, con il quale ha messo su famiglia. Qualche tempo fa, Beatrice ha annunciato ai suoi fan che stava lavorando a una linea di abbigliamento per bambini. Ora la collezione Whatevs (questo èil nome del brand) è disponibile per l’acquisto online, ma i followers ne hanno criticato i prezzi troppo alti.

Tommaso Stanzani esordisce come attore

Le critiche dei fan

Whatevs è molto più che un marchio di abbigliamento per bambini: si tratta di un progetto lifestyle improntato sul valore della famiglia e dell’amore, tenendo conto del benessere dei bambini. Stiamo parlando di modelli molto semplici e comodi, che rispettano le norme relative alla sostenibilità ambientale.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Whatevs. (@whatevs.world)

I followers hanno attaccato la bella influencer per i prezzi troppo alti degli indumenti: una tutina da bambino costa 108 euro, mentre per una giacchina in denim si spendono 99 euro.Il costo di una t-shirt è di 35 euro, quello di un berretto corrisponde a 33 euro.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da BEATRICE VALLI (@vallibeatrice)

La Valli, nel pubblicizzare la sua collezione aveva dichiarato che i prezzi sarebbero stati accessibili a tutti, pertanto molti fan sono rimasti delusi, scatenando una bufera social.

Beatrice, per il momento non ha ancora replicato.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram