Luglio 17, 2021

Alessandro Giordano

Alla scoperta della talassofobia, la paura di chi teme il mare

Le fobie sono delle paure inconsce che ognuno di noi ha e che, spesso, si rivelano essere irrazionali in quanto non sempre sono scatenate da un trauma o da esperienze negative.

Una delle fobie più diffuse al mondo è appunto la talassofobia che, in seguito alla traduzione letterale del termine, significa “paura del mare”.

Perché si soffre della Talassofobia

Gli individui che soffrono di questa condizione si sentono male e sono prevaricati dall'ansia non appena si avvicinano a delle zone marittime, in quanto sono terrorizzati da tutto ciò che il mare potrebbe nascondere e che non si ha assoluta possibilità di conoscere.

Pubblicità

Ovviamente non è facile stabilire il motivo per cui si tema così tanto il mare, anche se, probabilmente, esso viene ricollegato al mistero e all'ignoto, un tema che da sempre incute l'essere umano.

Come curare la talassofobia

Per curare la talassofobia è importante rivolgersi a dei percorsi terapeutici guidati da un professionista del settore, che possono far percorrere delle tappe importanti e riuscire a stabilire l'entità che causa questo problema.

Successivamente è possibile instaurare un percorso graduale che permetterà di entrare a contatto col mare al fine di scongiurare la persistenza di questo timore, anche se ovviamente, non è garantito il successo in quanto ogni persona reagisce in modo diverso.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram