ACCOLTELLA LA MOGLIE E POI SI BUTTA DAL BALCONE CON IL FIGLIOLETTO DI UN ANNO

Ennesimo caso di femminicidio a Rapallo, a pochi giorni dal Natale, un uomo di 37 anni, Alessio Loddo, ha accoltellato la moglie a morte in casa, poi avrebbe afferrato il figlio di solo un anno e si è gettato dal balcone dall’ultimo piano di un palazzo in Via La Marmora proprio a Rapallo.20141210_85779_rapallo1

Sono accorsi sul posto i Carabinieri e 118, prima accorsi per il ritrovamento dell’uomo e del piccolo poco dopo la scoperta del cadavere della donna in casa.

Sono in corso le indagini per definire la dinamica esatta dei fatti. A quanto pare la coppia stava per separarsi, i due abitavano ancora insieme, Alessio Loddo non aveva problemi di lavoro e droga, il corpo del padre e del figlioletto sono stati ritrovati da un commerciante della zona.



Alessio Loddo avrebbe precedenti, era stato denunciato per violenze in passato, lo avrebbe riferito un amico della donna uccisa con quattro colpi, Gisella Mazzoni voleva lasciare il compagno, l’uomo avrebbe, prima dell’insano gesto, inviato un sms alla sorella anticipando quello che avrebbe fatto e chiedendole perdono.

FONTI

LEGGI ANCHE

BAMBINA AFFETTA DA CANCRO INCURABILE COMMUOVE IL WEB “VOGLIO CONOSCERE LA MIA SORELLINA”

INCREDIBILE SORPRESA DA PARTE DEL MARITO ALLA MOGLIE PER I 5 ANNI DEL LORO MATRIMONIO (VIDEO)

DAL 2015 ARRIVA LA PILLOLA DEI 5 GIORNI DOPO IN TUTTA LA UE