DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Luglio 27, 2021

Alessandro Giordano

70 anni dopo: la stessa bellissima sposa di sempre

Una signora di 94 anni ha potuto indossare l’abito da sposa che le fu proibito nel 1952.

Si tratta di Martha Mae Ophelia Moon Tucker e il vestito è un regalo di sua nipote Erika, che ha voluto ringraziarla per l’impegno rivolto alla famiglia e alla comunità.

La 94enne non aveva mai potuto provare l’emozione che accompagna la scelta del vestito da sposa. I motivi, oltre alla scarsa disponibilità economica, erano di tipo razziale. Nel 1952, infatti, le persone di colore non potevano accedere agli atelier del Sud.

Pubblicità

E così Martha aveva indossato un lungo abito blu per recarsi all’altare dove l’aspettava il futuro marito in giacca gialla e pantaloni bianchi.

Guardando il film Coming to America (il suo preferito) si era commossa durante la scena del matrimonio, raccontando a sua nipote quanto fosse ancora addolorata per non aver potuto indossare il vestito da sposa.

Evento emozionante

Erika, così, le ha fissato un appuntamento da David’s Bridal, un atelier specializzato, dove l’anziana signora ha potuto finalmente coronare il suo sogno guardandosi allo specchio con un abito bianco luccicante, corredato di velo e giarrettiera.

Martha ha quattro figli, 11 nipoti, 18 pronipoti ed è un modello non solo per Erika, ma per tutta la famiglia e per la comunità.

Ha lavorato, infatti, come addetta ai sondaggi per ben 50 anni, facendo in modo che i voti dei neri venissero calcolati. La storia di Martha ha commosso moltissime persone ed Erika ha scritto su Facebook di essere la felice testimone di tutto questo.

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram