10 rimedi naturali per curare l’herpes labiale

herpes labiale

Parliamo di herpes labiale, infezione molto comune provocata dal virus Herpes Simplex, la cui presenza nell’organismo può essere latente per lunghi periodi e poi manifestarsi con bollicine o lesioni sulle labbra o ai bordi di esse magari in momento particolarmente stressanti.

Solitamente l’herpes scompare da solo in dieci giorni, ma se proprio non sopportate la sua vista e volete velocizzare la guarigione, potete ricorrere ai dei rimedi naturali evitando i farmaci.

Vediamo quali adottare:

 Estratto di equiseto

Si vende in polvere ed è molto consigliato per la cura dell’herpes labiale grazie al suo contenuto di silice organica che aiuta l’organismo a ristabilire l’equilibrio delle cellule danneggiate per ciò che riguarda l’osmosi. Inoltre, contiene zinco, calcio e zolfo.

Succo di limone

Si può applicare come impacco sull’herpes, la sua acidità velocizza il processo di formazione delle crosticine e la sua scomparsa. Imbevete un fazzolettino nel succo e passatelo delicatamente sull’herpes.

 Oli essenziali

Applicarli sulla zona interessata, prediligere Melaleuca quinquinervia, Ravensara aromatica e Eucalyptus raviata.

 Aceto

Usate un batuffolo di cotone imbevuto nell’aceto di vino bianco e senza strofinare passatelo sull’herpes. Se siete troppo sensibili, evitate.

LEGGI ANCHE: BRUFOLI, COME NASCONDERLI CON IL MAKE UP?


Melissa

Con le sue foglie potete preparare degli impacchi che leniscono il prurito e il dolore. Applicatelo tiepido con l’aiuto di un fazzolettino di cotone o un batuffolo.

 Echinacea

Potete provare pomate naturali o estratti a base di echinacea, accelerano la guarigione e alleviano i fastidi. Ottima anche la tintura madre che possiede proprietà immunostimolanti e e antinfiammatorie.

 Salsapariglia

Si tratta di una medicina fitoterapica cinese in cui si può adottare la salsapariglia, ottima per stimolare il sistema immunitario.  Da usare come impacchi, infusi o sotto forma di tintura madre. Va assunta diluita in acqua.

 Bardana

Ottima pianta erbacea per la cura dei disturbi della pelle come dermatiti e eczemi. Si può far essiccare per preparare infusi da utilizzare tiepidi per degli impacchi da applicare sull’herpes.

 I cibi da preferire

Per combattere l’herpes l’organismo ha bisogno di lisina che si trova nei legumi come ceci, lenticchie, fagioli e soia.

 I cibi da evitare

Se l’herpes è comparso di recente o ne siete soggetti, sarebbe meglio evitare cibi ricchi di arginina come il cioccolato, le arachidi, le mandorle e le noci, colpevoli di riattivare il virus.

LEGGI ANCHE: GAMBE PESANTI E STANCHE? ARRIVA IN NOSTRO SOCCORSO L’OMEOPATIA, VEDIAMO COME