Vuoi dormire in meno di un minuto? Adotta questa tecnica, funziona davvero

Quante volte capita di non riuscire a dormire, con tutti i pensieri che hai in testa per l’indomani, difficilmente prenderai sonno.

Penso che molte persone hanno probabilmente testato diverse tecniche per arrivare nel mondo dei sogni. 

Ma se hai cercato invano di dormire serena e senza il tuo cellulare o tablet sul comodino, cos’altro potresti fare?

Bene, sono contenta di aver letto di recente la tecnica di respirazione “4-7-8”. 

Questa tecnica ha risolto i miei problemi e spero davvero che più persone che hanno difficoltà ad addormentarsi possano ottenere aiuto da questo metodo!


Dovresti sempre dormire nuda – Rimarrai sorpresa a ciò che succederà al tuo corpo

Come funziona?

Ok, è davvero semplice.

Cerca di respirare solo attraverso il naso per quattro secondi, trattieni il respiro per sette secondi e poi espira attraverso la bocca per otto secondi.

Shutterstock

La combinazione degli elementi dovrebbe avere un effetto chimico sul cervello che abbassa la tua pressione sanguigna e ti fa addormentare in un istante.

Per me, ha funzionato al primo tentativo, ero già abbastanza stanca, ma a malapena ho contato fino a 8 secondi.

Questo tipo di tecnica di respirazione ha fatto parte dei metodi di yoga nei paesi dell’est per secoli, ma non è mai stato così popolare nel mondo occidentale. Uno dei più grandi sostenitori del metodo, tuttavia, è il ricercatore americano Dr. Andrew Weil, che ha studiato ad Harvard.

Nel suo studio di tale metodo , scrive che le persone che sono stressate e / o nervose respirano troppo poco. Le persone stressate fanno respiri più corti e più piccoli e possono anche trattenere il respiro senza esserne consapevoli.

Shutterstock


L’importanza di dormire bene, i due ingredienti naturali contro l’insonnia che danno energia al mattino

Respirando attentamente per quattro secondi, si forza il cervello ad assorbire più ossigeno. Quindi, trattenere il respiro per sette secondi consente all’ossigeno di essere trasportato nel corpo e influenzare il flusso sanguigno.

E espirando per otto secondi, l’anidride carbonica viene espulsa dai polmoni. Significherà effettivamente che una frequenza cardiaca inferiore aumenterà i livelli di ossigeno nel sangue e può anche farti sentire un po ‘più energico, che è parte dell’effetto calmante.

Calma immediatamente il cuore, la testa e il sistema nervoso centrale perché controlla la respirazione invece di fare brevi respiri.

Ad ogni modo – per me ha funzionato e quindi voglio condividerlo con te. Per favore diffondila anche tu su Facebook con tutti quelli che conosci, e speriamo di poter aiutare più persone ad addormentarsi velocemente!