Tartare di gamberetti con zucchine crude alla julienne, una ricetta raffinata e veloce per stupire i tuoi ospiti

Quando si hanno degli ospiti a casa per cena non si sa mai cosa cucinare e si finisce col proporre sempre le solite cose. Per fare qualcosa di diverso e lasciare gli invitati a bocca aperta si può provare a preparare una ricetta ricercata ma semplice allo stesso tempo. Parlo della tartare di gamberetti servita su un letto di zucchine alla julienne: un piatto fresco che si presenta bene e dal sapore assolutamente genuino. Per prepararla basta procurarsi delle zucchine fresche e dei gamberetti surgelati delle migliori marche. Se non avete tempo di andare a fare la spesa, piatti del genere si trovano con facilità anche online nelle sezioni dedicate alla vendita di piatti pronti surgelati dei supermercati più forniti tipo quello della Coop. Così non avrete nemmeno bisogno di uscire di casa: vi basterà ordinare gli ingredienti necessari, sia freschi che surgelati, sul sito e aspettare la consegna. Vediamo cosa inserire nella lista della spesa

Ingredienti per quattro persone

400 gr di gamberetti sgusciati
1 limone
1 senape di Digione
3 zucchine fresche
1 rametto di prezzemolo
1 spicchio d’aglio
6 foglie di menta
2 cucchiai di aceto di mele
7 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
Sale nero delle Hawaii (q.b.)

Preparazione

Trita i gamberi col coltello fino a ridurli in poltiglia. Spremi un limone e trasferisci il succo in una ciotola. Unisci al succo anche la senape e l’olio. Dopo aver mescolato energicamente il composto, aggiungi i gamberetti tritati e lasciali riposare in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo prendi le zucchine, lavale e tagliale alla julienne. Trita l’aglio, il prezzemolo e la menta ed aggiungili alle zucchine. Per la marinatura delle zucchine, versa in una ciotola olio, aceto (o il succo di un limone) e il sale. Versa la salsa sulle zucchine e lascia riposare il tutto in frigo. A questo punto arriva il momento di impiattare: stendi le zucchine al centro di un piatto in modo tale da creare la base su cui poi andrai a posizionare la tartare. Usa una coppetta per dare una forma precisa alla tartare e rovesciala sulle zucchine. Spolvera il piatto con del sale marino nero delle Hawaii, un goccio d’olio e del prezzemolo tritato. Ora il tuo piatto è pronto per essere servito e farti fare una gran bella figura!