Sudare molto fa davvero dimagrire?

E’ vero che sudare fa dimagrire? L’attività sportiva praticata in estate è più efficace di quella fatta in inverno? Scopritelo, leggete.

sudorazione

Con l’arrivo dell’estate e con i vestiti più leggeri vengono mostrati con più facilità gli accumuli grasso acquistati durante la stagione invernale, molta gente di conseguenza inizia a seguire la tipica dieta per dimagrire velocemente cercando di ottenere il massimo risultato in tempo per la prova costume.

Dimagrire senza un minimo di impegno e di sforzo è impossibile, perdere 10 kg all’improvviso è davvero un’impresa difficile, ma è possibile seguire una dieta perfetta e fare un po’ di esercizio fisico quotidiano almeno per sgonfiarsi.

Ogni estate la gente ripete lo stesso errore: pensare che sudando si perdano chili, dimagrire sudando? Davvero impossibile.

Il sudore non ha nella sua composizione molecole di grasso, quindi non ha senso andare a correre sotto il sole, vestite in tutte di plastica per ottenere l’effetto sauna, questi metodi sono dannosi per la salute ma sono davvero troppi in tutto il mondo a sostenere il contrario, sbagliando.

L’errore è commesso anche da alcuni negozi di abbigliamento sportivo che offrono “Tute di Sudorazione”, ottima strategia di marketing ma assolutamente sbagliato per la salute e la nutrizione.

LEGGI ANCHE: I SEGRETI PER DIMAGRIRE SENZA SFORZI

La scelta migliore?

Una corsa di mezz’ora al giorno è un’ottima attività aerobica ed aiuta a dimagrire, ma il fatto che in estate si sudi di più che in inverno è assolutamente sbagliato.

Sudare è un processo fisiologico in cui il corpo regola la temperatura interna, ammesso che facciamo esercizio sia durante l’inverno che l’estate, quando fa caldo in particolare, la temperatura interna del corpo aumenta scatenando un meccanismo che stimola la secrezione delle ghiandole sudoripare distribuite su tutta la cute e concentrate in maggior quantità nelle ascelle.


Qual’è la funzione del sudore?

La funzione del sudore è quella di bagnare la superficie del corpo, una volta entrato in contatto con l’aria fa perdere il calore al corpo, insomma la stessa dinamica di quando ci si bagna con dell’acqua fresca in estate: l’evaporazione dell’acqua sulla superficie fa diminuire la temperatura interna.

Sono in molti a credere che il sudore sia costituito da grasso sciolto, invece, quest’ultimo è formato da acqua, minerali come sodio, cloro, potassio e magnesio, insomma nessuna molecola di grasso.

Quindi il grasso non ha niente a che vedere con il sudore, coprire il corpo con vestiti troppo pesanti, inoltre, blocca il normale processo fisiologico che riduce la temperatura corporale, stressando notevolmente l’organismo.

 Perché gli atleti corrono con pantaloncini corti e magliette dal tessuto leggero?

Perché sono coscienti del fatto che devono permette al proprio corpo di sudare man mano che la temperatura aumenta, per evitare di stancare il fisico o rischiare un collasso del sistema energetico muscolare.

Volete davvero perdere peso?

Seguite una dieta equilibrata, fate esercizio fisico ogni giorno in modo adeguato e graduale, non aspettatevi dei miracoli in poco tempo ed evitate di scegliere strade che assicurano un dimagrimento rapido, il più delle volte fanno male.

Ricordatevi di bere molta acqua e di fare il maggior movimento possibile, se non avete modo di dedicarvi a dello sport, prendete l’abitudine di fare le scale o di parcheggiare lontano dalla vostra meta, tenete attivo il fisico.

Ricordiamo che prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta è importante chiedere un parere ad un nutrizionista o al vostro medico di fiducia.