DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Marzo 8, 2018

Redazione DonnaWeb

Strage di Latina: l'addio ad Alessia e Martina, venerdì ci saranno i funerali

Venerdì saranno celebrati i funerali delle due sorelle Alessia e Martina Capasso, le bimbe uccise dal padre all'alba del 28 febbraio scorso, dal padre Luigi, dopo che aveva teso un agguato alla madre mentre stava per andare al lavoro.

Saranno celebrati alle ore 11 nella chiesa di San Valentino poco lontano da dove è avvenuta la strage. Cinque giorni fa sono saltati i funerali religiosi per Capasso, la salma è stata benedetta nel cimitero di Poggioreale a Napoli.

Antonietta Gargiulo si è svegliata, stamattina ha aperto gli occhi

Antonietta non sa ancora che le figlie sono state uccise dal padre che dopo si è tolto la vita, non gliel'hanno ancora detto perchè le condizioni sono delicate.Moglie e marito erano originari del napoletano, ma vivevano a Cisterna e Capasso lavorava a Velletri (Roma). Sul duplice omicidio seguito dal suicidio commesso dal militare sono in corso due indagini, una della procura di Latina e un'altra di quella militare. Anche l'Arma dei carabinieri ha avviato un'inchiesta interna. Si tratta di verificare se ci siano state omissioni o trascuratezze, visto che la moglie dell'appuntato aveva presentato un esposto sul comportamento aggressivo del marito, che non accettava la separazione, anche con le figlie.
In alcune conversazioni nel periodo precedente alla strage e registrate dalla moglie Capasso rassicurava le figlie e anche la moglie, spaventate, sul fatto di non voler fare loro del male. Ma, sempre dalle indagini, è emerso che Capasso aveva pianificato la strage lasciando persino istruzioni e denaro per il proprio funerale e quello delle figlie.

Pubblicità

fonte: Leggo.it

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram