Secondo uno studio, la maternità migliora il cervello delle donne

Uno studio condotto da una giornalista ha affermato che la maternità migliora il cervello delle donne e le rende più dinamiche ed efficienti.

contributi-figurativi-maternità-638x425

Lo sapevamo già, le donne, in particolare le mamme, sono in grado di fare diecimila cosa contemporaneamente e non risentirne minimamente, sentendosi sempre all’altezza della situazione.

Oltre ad essere una questione di abilità è anche una questione di cervello, proprio su quest’ultimo è uscito un libro di Katherine Ellison, famosa giornalista e madre di due figli che ha indagato sulla capacità di tante madri di riuscire a tirare fuori il meglio di sè dopo il parto.

La giornalista è arrivata alla conclusione che il parto migliora il cervello delle donne, andando in contrasto con le varie teorie che vogliono le madri meno efficienti e più distratte.

Il cervello delle mamme diventa molto più plastico, più flessibile ed efficiente, non solo per i tanti lavori che riesce a fare, ma anche per le capacità sociali, emotive, pratiche e motivazionali. Tutto questo è merito dell’ossitocina, l’ormone che favorisce la memoria, l’apprendimento e il legame col bambino.

Non è difficile trovare un riscontro nella vita reale, le mamme sono molto pratiche, più efficienti, riescono a fare tante cose nello stesso tempo e a organizzare la propria vita.

Questo non vuol dire che una madre non ha bisogno di un momento per se stessa per rilassarsi, sorridere ed essere belle. La cosa importante quando si diventa madri è ricordarsi che per prima cosa si è Donne.