Se vedi questo nello scarico del lavandino versaci immediatamente acqua bollente

Nessuno desidera ospiti indesiderati in casa. Se si tratta di insetti e batteri il problema si fa ancora più serio.

Molte persone potrebbero aver già avuto problemi con le mosche di banana. Certamente, perché si diffondono alla velocità della luce e possono diventare un grosso problema.

Ne hai mai sentito parlare? È molto difficile rimuovere le mosche della banana. Uno dei loro posti preferiti è la cucina. Fortunatamente, ci sono trucchi pratici e facili per rimuoverli. 

Le mosche della banana possono impossessarsi rapidamente della tua casa. Possono deporre fino a 500 uova in 10 giorni e poi diffondersi in tutta la casa alla velocità della luce.

Suggerimento per tenere lontano le mosche di banana

Dal momento in cui una mosca di banana si deposita, possono deporre nuove uova in due settimane, che a loro volta sono difficili da rimuovere. Quindi è meglio essere veloci.

Shutterstock

Le mosche della banana prosperano a temperatura ambiente e amano la frutta e i rifiuti. Soprattutto i frutti in decomposizione sono una prelibatezza per gli insetti sporchi. Fortunatamente, ci sono diversi modi per rimuoverli da casa tua.

Un trucco classico è fare una miscela di aceto e sapone per i piatti. A loro piace l’aceto e poi affogano in esso. Ma come tieni lontano quelle uova contorte?

L’acqua bollente è la risposta.

Acqua bollente nei tubi

Il luogo ideale per le mosche di banana sono i tubi, sia dietro il lavandino, sotto la doccia e in cucina.

Le uova possono essere facilmente notate dai piccoli punti bianchi nello scarico del lavandino.

Prima di applicare la miscela in tutta la tua cucina, assicurati di rimuovere cibo e altri oggetti dalla tua cucina. Quindi asciugare tutte le superfici.

Acqua bollente

Quindi versare acqua bollente nei tubi. Le mosche moriranno dall’acqua calda che scorre attraverso i tubi.

Quando hai finito, c’è ancora un’altra cosa da fare, spruzzare il detergente in tutti i tubi e lasciarlo acceso durante la notte. A causa della levigatezza della superficie, le mosche sopravvissute non possono più deporre le uova e scivolano nei tubi e scompaiono.