Se soffri di fibromialgia non dovresti mangiare questi cibi

Fibromialgia, malattie autoimmuni, come artrite reumatoide, lupus, sclerosi multipla e cancro, sono alcune delle malattie che derivano da un corpo esposto ad un’infiammazione costante.

Gli alimenti che causano infiammazioni, sono tra i maggiori responsabili delle malattie sopra menzionate. Di alcune, l’aggravamento, può portare anche alla morte.

Secondo le statistiche dell’Organizzazione mondiale della sanità, nel 2004 circa 12,9 milioni di persone sono morte di qualche forma di malattia cardiovascolare. Ogni anno il Global Cancer Research Fund, stima che circa otto milioni di persone muoiono di cancro. Le malattie cardiache e il cancro, sono manifestazioni mortali dell’infiammazione cronica e sono le principali cause di morte nei paesi sviluppati.

Ma lo studio afferma che il rischio di malattie cardiache e cancro, può diminuire se si modifica lo stile di vita, soprattutto alimentare, in modo positivo. Con ogni cibo che consumiamo, assumiamo elementi infiammatori o antinfiammatori che dovrebbero essere almeno equilibrati.

10 Cibi infiammatori da evitare se si soffre di fibromialgia

Per cambiare la bilancia a vostro favore e migliorare il vostro stato di salute generale, è importante evitare o ridurre gli alimenti che causano l’infiammazione.
Elenchiamo i dieci alimenti che favoriscono le malattie infiammatorie come la fibromialgia, sclerosi multipla, disturbi della tiroide, l’artrite reumatoide. Anche la stanchezza cronica, pur non essendo una vera e propria malattia, è il prodotto di un organismo infiammato.

1. Zuccheri

agente infiammatorio: l’eccessiva assunzione di zucchero provoca carie, aumenta il rischio di obesità, causa infiammazione e malattie croniche come la sindrome metabolica e diabete di tipo 2. È stato inoltre dimostrato che lo zucchero e i prodotti lattiero-caseari sono tra le cause dell’acne.

Lo si può trovare in:
bevande zuccherate quali le bevande analcoliche, bibite e succhi di frutta, tutte fonti di zuccheri che molti assumono senza pensarci. Lo sapevate che bere una lattina di Coca-Cola equivale a mangiare dieci zollette di zucchero?

Altri cibi ricchi di zucchero da evitare o almeno limitare, sono, torte, dessert, dolci e spuntini. E quando cercate lo zucchero nella lista degli ingredienti, ricordate che lo zucchero ha molti nomi: sciroppo di mais, destrosio, fruttosio, sciroppo d’oro, maltosio e saccarosio. Questi sono alcuni dei nomi utilizzati per confondere il consumatore.

Sostituti dello zucchero:
Amate i sapori di dolci? Scegliete dolcificanti naturali come la stevia, il miele o la melassa per dolcificare bevande e cibo, ma con moderazione. Gli zuccheri naturali presenti nella frutta fresca o secca, sono ottime alternative. Non solo vi daranno la dolcezza desiderata, ma vi offriranno vitamine, antiossidanti e fibre che non troverete negli alimenti e nelle bevande zuccherate. Datteri, fichi, kiwi, mandarini e vari tipi di bacche, sono alcuni degli snack sani e naturali che potete scegliere se desiderate qualcosa di dolce.

Suggerimenti per dormire meglio se soffri di fibromialgia

2. Olio da cucina

Agente infiammatorio: gli oli comuni vegetali utilizzati in molte case e ristoranti, hanno acidi grassi omega-6 molto elevati e grassi omega-3 purtroppo molto bassi. Una dieta costituita da omega-6 altamente squilibrati, favorisce l’infiammazione e genera malattie infiammatorie come le malattie cardiache e il cancro.

Lo trovate in :
oli vegetali polinsaturi, come l’olio d’uva, di cotone, di cartamo, di mais, di canola e di girasole. Questi oli vegetali industriali sono comunemente utilizzati per preparare gli alimenti e le bevande più elaborate.

Sostituire gli oli :
Sostituire l’olio da cucina omega-6, con olio di macadamia, olio extra vergine di oliva, olio di cocco e altri oli commestibili con una proporzione più equilibrata di omega-6 e omega-3.
L’ olio di macadamia, per esempio, ha un rapporto grasso quasi 00:59 omega-6 ed è inoltre ricco di acido oleico, un acido grasso monoinsaturo che mantiene il cuore sano.

Continua a pagina 2