Scopri come realizzare un rimedio fai da te a base di limone per sbiancare in 5 minuti le fughe delle piastrelle

E’ bello avere una casa pulita, profumata, senza macchie di umidità, per questo motivo è importante la pulizia di pavimenti e piastrelle ma soprattutto delle fughe, perchè con il tempo scuriscono, specialmente nel bagno, per via dell’umidità, dando l’idea di averea ancora una casa sporca anche se appena lavata.

Ma come pulire le fughe in modo efficace? Anche se si spazzola con forza il pavimento o le piastrelle delle pareti del bagno e cucina, mai si riuscirà ad ottenere un buon effetto perchè lo sporco è particolarmente annidato e difficile da rimuovere. Il rimedio semplice c’è: usa il limone e altri ingredienti economici, senza dover investire in sostanze chimiche sbiancanti. Ecco come fare.

Come pulire le fughe con limone, aceto e bicarbonato di sodio

Il limone è uno degli ingredienti della tua cucina che serve più di quanto tu possa immaginare. Quando si pulisce la casa è anche utile e sarà utile per sbiancare e igienizzare le fughe, semplicemente mescolandolo con aceto e bicarbonato di sodio.

Insieme, questi ingredienti offrono un potente effetto sbiancante e disinfettante naturale, uccidendo i funghi e i batteri accumulati e rendendo anche il tuo bagno più lucido e pulito.

ingredienti

Limone spremuto: 1 unità;
Bicarbonato di sodio: 4 cucchiai;
Aceto bianco: ¼ di tazza.

Preparazione

  1. Mescola tutti gli ingredienti in una ciotola fino a quando non si forma una pasta.
  2. Quindi applicala sulle fughe scure usando un vecchio spazzolino da denti, che è lo strumento più efficiente per questo compito.
  3. Al termine dell’applicazione, lascia agire per circa 15 minuti.
  4. Quindi procedi con la pulizia passando un panno umido per rimuovere tutto.

Non hai a disposizione tutti gli ingredienti?

Puoi usarli separatamente: solo il limone, solo l’aceto o solo il bicarbonato mescolati con acqua. Funzionerà lo stesso ma sappi che, dipende dallo sporco, i tre insieme sono più potenti.

Come mantenere le fughe bianche?

Il consiglio per farsì che non scuriscano presto di nuovo è quello di pulirle spesso ogni qualvolta si proceda con le pulizie di bagno e cucina, ogni volta che ci sono schizzi di grasso, muffa o sapone, evitando l’accumulo.