DonnaWeb - Il mondo delle donne a portata di click

Luglio 13, 2021

Alessandro Giordano

Quest'uomo fece il giro del mondo per essere stato incinto, ecco come sta oggi

Una storia davvero unica che racconta le vicende di un padre che ha svolto a tutti gli effetti le funzioni di una "madre", portando in grembo il suo bambino circa 13 anni fa.

Il suo nome è Thomas Beatie ed era noto in tutto il mondo per essere stato il primo "uomo incinto", ma com'è stato possibile?

Il passato di Thomas

Pubblicità

Tutto risale intorno al 2002, quando Thomas era a tutti gli effetti una femmina sin dalla nascita, si chiamava Tracy Lehuanani LaGondino ma non si trovava a suo agio con il suo aspetto femminile, motivo per cui a soli 20 anni decise di cambiare sesso.

Il delicato intervento però non ha incluso l'asporto dell'utero, motivo per cui Tracy poi diventato Thomas ebbe la possibilità di partorire a tutti gli effetti.

Incinto

La bella notizia arriva nel 2008, quando Thomas era fidanzato con Nancy Beatie, i due si sposarono e sognavano dei figli, tuttavia Nancy non era più in grado di avere figli, nonostante ne abbia già partoriti due in una precedente relazione.

Fu così che tramite inseminazione artificiale, Thomas ebbe la possibilità di entrare alla storia come primo uomo incinto, con la prima figlia nata tramite parto naturale nel giugno del 2008, un anno dopo nacque anche la seconda figlia sempre per mezzo di Thomas.

Fenomeno televisivo mondiale

In occasione del parto della prima figlia una troupe televisiva ha registrato tutti gli eventi della dolce attesa, facendone un documentario che fu il più visto di quell'anno intitolato "The pregnant man", Thomas ebbe anche la possibilità di partecipare al noto programma di Oprah Winfrey per raccontare ulteriori dettagli sul vivere una gravidanza in un corpo semi-maschile.

Terminate le nascite, Thomas decise di continuare le cure ormonali necessarie per essere un maschio a tutti gli effetti, con la consapevolezza che non potrà più mettere al mondo dei bambini.

Thomas oggi

Ai giorni nostri Beatie non ha più una relazione con Nancy ma risulta essere sposato con un'altra donna di nome Amber, una relazione nata nel 2016 e nel 2018 hanno avuto il loro primo figlio, messo al mondo dalla stessa Amber.

Ad oggi Thomas lavora per difendere i diritti dei transgender e della loro possibilità di poter concepire un figlio indipendentemente dal sesso, mettendo lui stesso come esempio di ciò che fece 13 anni fa.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Thomas Beatie (@thomassecretstory10)

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram