Proprietà e benefici dei legumi

legumi

In natura ci sono diversi tipi di legumi, ma cosa sono? Si tratta di semi commestibili delle piante della Famiglia delle Leguminose, ne fanno parte: fagioli, ceci, lenticchie, fave, piselli, soia, lupini, cicerchie, arachidi.

Per diversi secoli i legumi sono stati consumati dalla classe contadina, definitivi “la carne dei poveri”, col passare del tempo e con l’aumento del benessere sono finiti in ombra, per poi riconquistare, negli ultimi anni, le prime posizioni tra gli alimenti più consumati in assoluto.

Ma in che modo i legumi possono aiutarci? Quali sono i loro effetti benefici?

  • Mantengono sana la muscolatura intestinale
  • Tengono sotto controllo il colesterolo
  • Preservano l’equilibrio della microflora intestinale
  • Bilanciano la glicemia tenendo sotto controllo il diabete di tipo 2
  • Se assunti con i cereali, assicurano un buon apporto di proteine vegetali importanti per la costruzione di nuove cellule, per la produzione di ormoni, anticorpi, enzimi e per riparare danni alle strutture cellulari.
  • Tengono sotto controllo la pressione sanguigna
  • Aiutano a prevenire e curare tumori al colon e la stitichezza
  • Proteggono dalle malattie coronariche

LEGGI ANCHE: GLI ESPERTI CONCORDANO “I LEGUMI INDISPENSABILI NELLA DIETA”


I legumi hanno un alto contenuto di amido, minerali (come magnesio, potassio, fosforo utile per la memoria E ferro), fibra alimentare, carboidrati, calcio (anche se in quantità minore rispetto ad altri vegetali). Poveri di grassi, a parte la soia (18%), ricchi di proteine di buona qualità al livello della quantità proteica presente nella carne ma di qualità inferiore poichè sono carenti di olforati e triptofano, amminoacidi essenziali, contenuti, però, nei cereali che, a loro volta sono carenti di lisina.

La porzione ideale da assumere giornalmente è di 100 gr di legumi fresche o di 30 gr di secchi, oppure 100/120 di legumi in scatola bolliti e scolati, per 3-4 volte la settimana.

Oltre alle solite zuppe e minestre potete dare sfogo alla fantasia e condirli con spezie, semi oleosi ed olio extravergine d’oliva e aggiungerli a qualsiasi piatto.

Generalmente i legumi si accompagnano bene con i cereali e i carboidrati, come pasta, pane e crostini, oppure con verdure e ortaggi sia freddi che caldi. Insomma, scatenate la vostra fantasia.