Piedi gonfi? Ecco alcuni segnali che non dovresti sottovalutare

I piedi gonfi solitamente si pensa siano, per la maggior parte delle persone, problemi legati alla gravidanza o provocati dallo stare troppo in piedi tutto il giorno.

Ma la verità è che molte persone con i piedi gonfi che non sono in gravidanza, non hanno subìto un infortunio sportivo e non hanno un lavoro che le costringe a stare in piedi tutto il giorno.

Quindi quali sono le altre cause?

È importante segnalare che i piedi gonfi non rappresentano un pericolo di vita. Potrebbe essere necessario riposare i piedi per alcuni minuti o metterli in un bagno di ghiaccio per farli tornare alle loro dimensioni normali.

Ma alcune delle cause dei piedi gonfi sono molto più gravi. Se i tuoi piedi non si restringono, potrebbe essere un segno che c’è una causa sottostante.

Continua a leggere per saperne di più su cos’altro può causare piedi gonfi. 

Causa n. 1: trombosi

Wikipedia

Quando un coagulo di sangue si forma nelle vene del tuo corpo e di solito nelle gambe, si chiama trombosi venosa profonda (TVP), scrive la Mayo Clinic.
Le gambe possono iniziare a gonfiarsi e sentirsi pesanti e i vasi sanguigni esterni sembrano più chiari.
Ma la TVP è una condizione grave che può portare a embolia polmonare, in cui un coagulo di sangue blocca il flusso di sangue ai polmoni.

Causa n. 2: tendinite di Achille

Il tendine di Achille è il tendine più spesso del corpo ed è esposto a forti stress ogni giorno.
Oltre al dolore e alla rigidità, la tendinite di Achille può anche causare gonfiore alle caviglie e ai talloni. Il gonfiore può essere incessante, ma sicuramente peggiora dopo l’esercizio o altre attività fisiche.

Causa n. 3: artrosi

Wikipedia

L’osteoartrite è la forma più comune di artrite. L’artrosi nei piedi può causare dolore, tenerezza, rigidità e gonfiore.
Esistono diversi trucchi per alleviare il dolore dell’osteoartrosi, ad esempio praticando yoga.

Causa 4: insufficienza cardiaca

I segni di insufficienza cardiaca possono essere sottili – solo un segno è i piedi gonfi.
Secondo l’American Heart Association, un sintomo di insufficienza cardiaca è l’accumulo di liquidi chiamato edema.
Questa ritenzione idrica può causare gambe, piedi o caviglie gonfie.

Causa n. 5: linfedema

Il linfedema provoca l’accumulo di liquido linfatico nel braccio o nella gamba, causando il rigonfiamento, scrive la Mayo Clinic.
Se il gonfiore inizia improvvisamente o hai molto dolore, vai subito al pronto soccorso.

Causa n. 6: cellulite

La cellulite è un’infezione della pelle e dei tessuti profondi sottostanti, scrive la National Library of Medicine degli Stati Uniti. Esistono diverse teorie sul perché si verifica la cellulite, ma è probabilmente causata da una ridotta circolazione nel sistema linfatico.
Mentre la cellulite può apparire sul corpo in qualsiasi momento, di solito colpisce la parte inferiore delle gambe e può rendere la pelle gonfia e calda.

Causa # 7: Gotta

Wikipedia

Una delle forme più dolorose di artrite, la gotta si verifica quando si accumula troppo acido nel corpo, scrive il National Institute of Arthritis.
La gotta di solito si manifesta improvvisamente e spesso inizia di notte. Spesso le articolazioni interne dell’alluce diventano rapidamente tenere, rosse e gonfie.
Se hai un forte dolore o se è la prima volta che lo provi, cerca immediatamente aiuto.

Causa n. 8: artrite reumatoide

L’artrite reumatoide inizia spesso nei piedi.
La malattia varia molto da persona a persona, ma un sintomo comune sono i piedi gonfi, le articolazioni molli e una grave infiammazione nel tempo.
Oltre alle articolazioni, i tendini e i muscoli possono anche infiammarsi a causa di protuberanze reumatiche sotto il fondo della pelle.
Se pensi che i tuoi piedi gonfi siano un sintomo di una di queste condizioni, consulta subito un medico.